Honda Shadow Black Spirit 750

[galleria id=”1113″]La Honda Shadow Black Spirit 750 è una delle novità che la casa giapponese immetterà a breve sul mercato. Questa moto deriva peraltro dalla Shadow Spirit, che venne ufficialmente presentata nel 2007.

La Black Spirit si contraddistingue in primis per l’accattivante colorazione nera, che esalta la struttura del mezzo. La scelta di produrre il due ruote in questa variante cromotica, simboleggia inoltre la volontà di non distaccarsi dalla tradizione custom, che vuole che ogni moto prodotta sia totally black.
 
Total black che però va a fare il paio col grigio di molte componenti come il doppio silenziatore. Altri elementi che contraddistinguono esteticamente il mezzo sono il particolare manubrio e la conformazione del parafango.
 
Riguardo il comparto motore, questa 750 monta un bicilindrico a V di 52°, con distribuzione monoalbero a 3 valvole per cilindro con trasmissione cardanica, raffreddamento a liquido e doppia accensione. Motore efficiente dunque, ma al contempo piuttosto ordinario sia in termini di prestazioni che in termini di manutenzione richiesta.
 
Relativamente alla ciclistica, la Black Spirit presenta un consueto telaio e doppia culla in acciaio tubolare. L’impianto frenante si avvale dell’impiego di un singolo disco anteriore da 296 mm con pinza a due pistoncini, mentre al posteriore campeggia un tamburo da 180 mm.
 
A completare il quadro contribuisce anche la massiccia forcella da 41 mm che accoppiata alla ruota da ”17 presente all’anteriore permette di perorare uno stile di guida solido e sicuro. Al posteriore spiccano invece gli ammortizzatori inclinati in avanti, che consentano di sviluppare un’andatura progressiva.