MotoGP Estoril FP2: Jorge Lorenzo primeggia sul bagnato

Jorge Lorenzo primo nelle FP2 all'Estoril

Dopo una prima sessione di prove libere complicata per via del maltempo che ha costretto molti piloti a non scendere in pista o a rischiare il meno possibile facendo segnare quindi tempi molto alti, le FP2 hanno regalato qualche sprazzo di sereno e la possibilità di vedere in pista (ma con cautela) molti dei protagonisti del motomondiale.

Nella classe regina Jorge Lorenzo ha staccato il miglior tempo precedendo il ducatista Nicky Hayden e il suo compagno di squadra Valentino Rossi, staccato di 361 millesimi. Casey Stoner si è dovuto accontentare del quarto posto davanti a Ben Spies e a Marco Melandri, intenzionato a lasciare un buon ricordo di sé prima di passare in Superbike. Da segnalare le difficoltà del rientrante Daniel Pedrosa e l’ultimo posto di Carlos Checa, sostituto di Mika Kallio al team Ducati Pramac. Molte anche le cadute: ne sono protagonisti Hector Barberà, Andrea Dovizioso, Álvaro Bautista e Colin Edwards
 
Nella categoria intermedia si è piazzato davanti a tutti Gabor Talmacsi, unico a scendere sotto l’1:51; dietro a lui si trovano rispettivamente Julian Simon, l’iridato Toni Elias, il turco Kenan Sofuoglu, Raffaele De Rosa e Alex de Angelis che chiude sesto in una sessione in cui Andrea Iannone è andato davvero molto male. 
 
In 125 la pioggia ha rovinato parecchio anche questa sessione, per cui i piloti in lotta per il titolo non hanno rischiato più di tanto. Alberto Moncayo e Johann Zarco hanno preceduto Nicolas Terol, terzo. Dietro allo spagnolo del team Bancaja Aspar si sono piazzati Esteve Rabat, Pol Espargaró e Bradley Smith, mentre Marc Marquez è addirittura ultimo, a causa di una caduta nei primi giri che l’ha costretto in pratica a non girare. Cadute anche per Randy Krummenacher, Simone Grotzkyj, Danny Kent, Efren Vazquez e Danny Webb in una sessione davvero molto complicata.