Moto 2 Sepang: Elias campione del mondo, Rolfo vince la gara

Roberto Rolfo vince a Sepang in Moto 2

Nel giorno in cui Roberto Rolfo centra una vittoria inattesa in Moto 2, Toni Elias, quarto al traguardo, conquista il primo titolo mondiale della sua carriera entrando nella storia come il primo vincitore della nuova categoria intermedia. Tornando alla gara, il secondo posto è appannaggio di Alex de Angelis, bravo nella bagarre di metà gara e capace di tenere un buon ritmo quando quello degli altri piloti invece si alzava.

Al terzo posto si piazza Andrea Iannone, piuttosto a suo agio dopo le difficoltà dei giorni precedenti e protagonista della gara fin dalla partenza quando comincia subito la sua rimonta, che lo porta anche ad essere davanti a tutti e a lottare con il neo iridato spagnolo. Al contrario Julian Simon, l’unico che poteva ancora tenere aperto il mondiale di categoria, sbaglia tutto: parte male perché la sua moto impenna, è protagonista di un traverso esagerato che gli fa perdere posizioni e infine, cercando di recuperare, si stende perdendo l’anteriore a causa di una traiettoria troppo chiusa in curva. 
 
Numerosi i ritiri e le cadute: Scott Redding si ritira per un colpo di calore, Thomas Luthi cade quando era nelle prime posizioni, imitato da Gabor Talmacsi e da altri piloti. Per quanto riguarda gli altri italiani, Simone Corsi è decimo dopo una grande rimonta che rischia però di finire male quando si tocca con Yonni Hernandez, Alex Baldolini è dodicesimo e Claudio Corti quindicesimo. 
 
Più che la vittoria mondiale di Elias fa notizia il ritorno sul gradino più alto del podio di Rolfo, dopo quattro anni dalla sua ultima vittoria sul circuito di Jerez: insomma hanno vinto due piloti tra i più esperti in griglia.