MotoGP, arriva la “sparata” di Martin: che bordata alla Ducati

Jorge Martin è in testa al mondiale di MotoGP, ma pensa anche al mercato. Arriva l’ennesima frecciata alla Ducati a Barcellona.

La MotoGP torna in azione in questo fine settimana, per il Gran Premio di Catalogna previsto sulla pista di Barcellona. La notizia del week-end è sicuramente l’annuncio del ritiro da parte di Aleix Espargarò, che in una conferenza stampa speciale, indetta da lui stesso nella giornata di giovedì, ha reso nota la propria decisione di fermarsi ufficialmente a fine anno, lasciando così un posto libero in Aprilia.

MotoGP Jorge Martin attacco a Ducati
MotoGP Jorge Martin in conferenza stampa (ANSA) – Nextmoto.it

La sella della RS-GP potrebbe essere presa da Enea Bastianini, il quale ha ammesso le trattative con la casa di Noale, dal momento che il suo posto in Ducati factory pare ormai compromesso. Infatti, per quella sella la sfida è tra Jorge Martin e Marc Marquez, i quali stanno dimostrando in pista di meritare un’occasione al fianco di Pecco Bagnaia, che ha rinnovato sino al 2026 compreso il proprio accordo con il team factory. La MotoGP segue con ansia gli sviluppi di mercato, e Martin appare molto sicuro di sé, anche in base alle sue ultime dichiarazioni.

MotoGP, ecco il pensiero di Jorge Martin

Il paddock della MotoGP si infiamma per via del mercato, soprattutto per la situazione in casa Ducati. Con ogni probabilità, il nuovo compagno di squadra di Pecco Bagnaia sarà annunciato al Mugello, in occasione del Gran Premio d’Italia, per cui, la gara di Barcellona sarà decisiva per Jorge Martin e Marc Marquez, in un derby spagnolo che tiene tutti con il fiato sospeso.

Jorge Martin Ducati ufficiale
Jorge Martin in azione a Le Mans (ANSA) – Nextmoto.it

Il leader di classifica della MotoGP ha parlato molto chiaramente durante la conferenza stampa del GP di Catalogna, affermando: “Non sono ancora nulla riguardo al mio futuro, ed è ovvio che io comprenda i tempi della Ducati. Ovviamente, vorrei correre con la Ducati ufficiale, quella è la moto migliore, ma potrei lottare anche con altre moto. Sono lusingato dal fatto che in tanti abbiano bussato alla mia porta, ma il team factory Ducati è la prima scelta“.

Dunque, Martin non si fa problemi nel mettere pressione alla Ducati, ribadendo che altre case lo hanno cercato per un posto da pilota ufficiale nel 2025. Allo stato attuale delle cose, il favorito sembra essere lui, con Marquez diretto in Pramac, dove avrà comunque una moto ufficiale a propria disposizione. A breve arriverà l’annuncio sulle decisioni prese a Borgo Panigale in chiave futura.

Impostazioni privacy