MotoGP, ancora test per Bautista

Tra i piloti debuttanti nella MotoGP c’è Alvaro Bautista che ha avuto l’occasione di provare la Suzuki per la prima volta soltanto nei test di Valencia.

Il pilota spagnolo che arriva dalla classe 250 ha migliorato mano a mano riuscendo a conoscer meglio la sua nuova moto, rendendo felici anche i tecnici Suzuki. 
 

Bautista avrà inoltre l’opportunità di provare ancora la GSV-R Suzuki in tre giorni di prove private a Estoril, circuito portoghese, dove ci sarà anche il collaudatore Nobuatsu Aoki. 
 

“Tutto sta andando per il verso giusto”, dice Bautista. “Mi sto divertendo e sto lavorando con gente molto professionale con cui mi trovo alla perfezione. Sto migliorando passo dopo passo, anche a livello di tempi, e questo è molto importante. Oggi siamo stati un po’ più rapidi e non posso non essere soddisfatto.” 
 

Anche la Suzuki è soddisfatta dei progressi di Bautista a cominciare da Paul Denning che è il team manager della squadra Rizla Suzuki in MotoGP. 
 

“Il passaggio di Álvaro alla quattro tempi è stato fluido; sembra molto a proprio agio sulla moto. Si è sicuramente divertito e ha iniziato a comprendere le caratteristiche della GSV-R. 
 

Anche oggi ha corso senza componenti nuove, quindi l’1’34 registrato è davvero un inizio positivo. Sembra molto concentrato e io sono davvero felice di poter lavorare con lui e con Loris nel 2010.”