Motocross: Maximilian Nagl operato

Maximilian Nagl
Il pilota tedesco Maximilian Nagl, vice-campione del mondo in carica del mondiale Motocross MX1, ha concluso anzitempo la sua stagione dove corre con la KTM 450 SX-F ufficiale del team Red Bull KTM Factory. 
 

Nagl è caduto nelle qualifiche del Gran Premio di Francia rimediando una brutta frattura alla clavicola che lo terrà lontano dalle piste del mondiale motocross a lungo.

Maximilian Nagl è stato trasportato subito al St. Elisabeth Hospital di Herenthals in Belgio dove è stato operato dal Dottor Claes in poche ore dopo l’incidente. 
 

L’intervento è consistito nell’applicazione di una placca in titanio con sei viti. La frattura ha previsto un taglio netto, oppurtunamente ridotta ed operata. 
 

Non si conoscono ancora i tempi di recupero per Maximilian Nagl anche se il pilota della KTM del Motocross è parso di buon umore e con grande fiducia di tornare in sella. 
 

Senza Maximilian Nagl la strada per il titolo di Antonio Cairoli, suo compagno di squadra anche se corre con la nuova KTM 350 SX-F, sembra in discesa. 
 

Non si sa comunque se il Red Bull KTM Factory Team deciderà di sostituire Maximilian Nagl con qualche altro pilota, anche se già con questi colori corrono Tony Cairoli e Rui Goncalves entrambi con le 350.