Ducati fa passi in avanti in MotoGP

Casey Stoner
La Ducati ha un curioso dato statistico. Nelle prime quattro gare ha ottenuto quattro quarti posti, quasi un gioco di parole che rappresenta il bottino dei piloti del team Ducati Marlboro in MotoGP. 
 

Dopo il Mugello Nicky Hayden è quinto in classifica, mentre ha qualche problema in più Casey Stoner che è soltanto ottavo dopo esser caduto a Losail e al Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans.

Al Mugello in molti attendevano il grande ritorno della Rossa di Borgo Panigale, ma Hayden è caduto al primo giro mentre Stoner ha riscontrato problemi all’anteriore, confermando una situazione difficile nel box Ducati
 

Vittoriano Guareschi, team manager della Ducati, è comunque fiducioso che presto la situazione possa migliorare per i suoi due piloti. 
 

“Abbiamo avuto un grande problema durante il fine settimana del Mugello causato dalle nuove forcelle,” ha dichiarato il team manager ed ex collaudatore. “Abbiamo lavorato parecchio per migliorare e sviluppare questa componente. Alla fine abbiamo raggiunto un quarto posto, che non è un podio, ma una buona prestazione e la migliore quest’anno di Casey”. 
 

Della stessa opinione il Direttore Generale Ducati Motor Holding Claudio Domenicali, che ha aggiunto: “Un quarto posto al Mugello certamente non ci soddisfa del tutto ma in ogni caso, soprattutto alla fine, abbiamo visto una bella gara. Casey ha dimostrato carattere, aveva capito di non avere il ritmo per lottare per il podio, ha aspettato il momento giusto e alla fine ha ottenuto il miglior risultato possibile”. 
 

“Per qualche motivo, che andremo ad analizzare, non aveva più il grip che ci aspettavamo dopo le modifiche che avevamo fatto nel warm up, ma ha comunque ottimizzato ciò che aveva a disposizione”.