Moto2, nei test di Jerez De Angelis protagonista

Si sono conclusi i test di Jerez de la Frontera per la classe Moto2 sotto una pioggia battente che ha favorito come nella prima giornata l’abilità sul bagnato di Alex de Angelis. Il sammarinese del Team Scot Racing ha concluso con il tempo di 1’55.280, migliorando anche la propria prestazione di sabato in condizioni praticamente identiche. 
 

Il più veloce in assoluto è stato inveceToni Elias, il più rapido sull’asciutto, secondo nell’ultima sessione Moto2 di questo appuntamento. Per lo spagnolo si tratta del secondo miglior tempo assoluto sull’acqua, anche se la distanza dalla vetta supera gli otto decimi.

Tutto sommato uona prova del duo Tech3 con Raffaele De Rosa e Yuki Takahashi appaiati rispettivamente in terza e quarta posizione. 
 

Se da una parte il napoletano nella prima giornata aveva fatto meglio di quasi un decimo, dall’altra il giapponese non era nemmeno sceso in pista, segno che anche per lui l’adattamento alla moto procede molto velocemente. 
 

Mike Di Meglio (Mapfre Aspar) e Mattia Pasini (JiR Scot) completano la top six di questa prova, mentre Thomas Luthi, il primo a non riuscire a correre al di sotto dell’1’57 (ci era riuscito il sabato), è settimo. 
 

Assente importante in pista Kenny Noyes, tra i più in forma in questi test di pre stagione con la Jack&Jones by Antonio Banderas. 
 

Le Moto2 proveranno ancora a Jerez negli ultimi giorni del mese di marzo prima di dirigersi verso Losail dove inizierà la stagione 2010 del Motomondiale l’11 aprile.