Moto Special: Triumph Daytona 675 Virgin

Triumph Daytona 675 con la livrea Virgin
Il team BE1Racing di Giuliano Rovelli, sponsorizzato da ParkingGO e impegnato nel mondiale Supersport, ha deciso di donare la moto guidata da Chaz Davies, quarto classificato nel mondiale Supersport 2010 che si è concluso da poco, a Virgin Unite, organizzazione noprofit fondata e diretta dal patron della Virgin, Richard Branson.

La supersportiva di media cilindrata della casa inglese sarà equipaggiata per l’occasione da una livrea particolare, sviluppata dal team torinese di Dinamo ICQ: essa è caratterizzata dal grigio Triumph e dalle scritte rosse che riportano i nomi di Virgin Unite stessa e di Rock the Casbah, evento benefico organizzato da Branson stesso attraverso la sua organizzazione noprofit e la fondazione Eve Branson Foundation che si è tenuto a Los Angeles lo scorso 11 novembre e ha visto la partecipazione di star dello spettacolo e dello sport. 
 
Nell’occasione la due ruote del prestigioso costruttore inglese è stata battuta all’asta a partire da 50.000 euro, una cifra di tutto rispetto che ha permesso ad un fortunato (e ricco) appassionato di portarsi a casa la moto del team supportato ufficialmente dalla casa inglese. 
 
Non sono riuscito a trovare informazioni sicure sul prezzo a cui è arrivata la due ruote inglese né sul nuovo fortunato proprietario, che di certo in questo momento è uno delle persone più invidiate da molti amanti delle moto supersportive e non solo. 
 
Una bella iniziativa che unisce la solidarietà e la passione per le due ruote: un binomio che sembra funzionare alla perfezione anche in alcune manifestazioni italiane grazie al cuore dei tanti centuari che dimostrano di essere sempre pronti anche nel momento di aiutare gli altri e non solo quando si tratta di scaldare i motori per scendere in pista e divertirsi.