Moto, chi le guida meglio? Ecco il confronto tra uomini e donne

Uno studio specifico si è occupato di stabilire chi sia migliore in sella alle moto tra uomini e donne. Ecco i risultati.

Chi lo ha detto che la moto è una passione solo per uomini? Al mondo esistono tantissime donne che amano spostarsi sulle due ruote, sia cercando le prestazioni, puntando su mezzi sportivi, sia per destreggiarsi al meglio in città, usando quotidianamente scooter e motorini.

Ebbene, oggi proveremo a capire chi è migliore in sella tra i due sessi, e siamo certi che il risultato che ne verrà fuori, per voi, sarà una grande sorpresa.

Moto studio uomo donna
Moto confronto pazzesco – Nextmoto.it

Il tutto è basato su una campagna francese, che ha preso in esami un gran numero di diversi fattori, arrivando a concludere che c’è un sesso che è nettamente migliore dell’altro sulle moto. Andiamo a scoprire, nel dettaglio, quali sono stati i risultati, e c’è anche un invito che ha l’auspicio di aiutare a diminuire pericoli, incidenti e morti sulle strade.

Moto, arriva il responso definitivo

La campagna che punta a stabilire chi sia meglio in sella ad una moto tra uomini e donne è stata lanciata dall’associazione francese Victimes et Citoyens, che tradotto in italiano significa vittime e cittadini. L’obiettivo è quello di assistere le vittime degli incidenti stradali ed i loro familiari, ma anche quello di sensibilizzare sulla sicurezza in strada.

Ebbene, tale campagna, come riportato dal sito web “InMoto.it“, è rintracciabile anche nelle metropolitane francesi, dove sono affissi alcuni QR Code tramite i quali poter accedere al sito dell’associazione in questione, ed i risultati di questo studio sono stati chiari.

Donna moto vince la sfida
Donna moto risultato eloquente – Nextmoto.it

Infatti, è emerso come le donne siano le migliori in sella ad una moto, provocando un numero nettamente inferiori di morti, feriti ed incidenti rispetto agli uomini. Per confermarvelo, è bene andare a snocciolare alcuni dati, come ad esempio, quello che riguarda la percentuale dei morti. Sono il 97% gli uomini che muoiono in incidenti in moto, e l’84% degli incidenti mortali è causato, appunto, dagli uomini.

Inoltre, l’88% dei giovani guidatori che perdono la vita sono uomini, così come il 93% dei conducenti che si mettono in sella sotto l’effetto di alcolici, provocando incidenti stradali. Il 78% delle vittime ed il 75% dei feriti sono uomini, e solamente il 22% sono donne. In sostanza, le donne rischiano la vita 8 volte in meno rispetto agli uomini e sono coloro che commettono meno infrazioni. Ed infatti, la campagna ha il titolo “Conduisez Comme Une Femme” ovvero guida come una donna.

Impostazioni privacy