Moto 2 Sachsenring: Toni Elias vince in rimonta

Toni Elias vince in Germania davanti a Iannone
Nella classe Moto 2 il leader del mondiale Toni Elias vince dopo una gara sempre in rimonta che lo porta a ricongiungersi con Andrea Iannone a circa dieci giri dalla fine, quando le moto del team Fimmco Speed Up guidate dall’italiano e da Gabor Talmacsi sembrano avere qualche problema di setting e con le gomme dovuto probabilmente al gommarsi della pista, che presenta ancora poche zone bagnate.

Iannone sembrava potere ripetere l’impresa del Mugello ma le cose sono andate diversamente e il pilota deve accontentarsi della seconda posizione davanti a Roberto Rolfo: due italiani sul podio sono una buona notizia per una giornata che pare non riservare grandi soddisfazioni ai colori azzurri. Da segnalare una caduta alla prima curva che coinvolge molti piloti, tra cui Raffaele De Rosa, Hector Faubel, Lukas Pesek, Joan Olivé e Ricky Cardus, mentre il vincitore di Barcellona Yuki Takahashi è anch’esso vittima di un fuoripista nei primi giri. Come se tutto questo non bastasse, cadono pure Julian Simon, Arne Tode, Alex Debon, Sergio Gadea, Thomas Luthi e Simone Corsi. Alla fine si piazza in quarta posizione Fonzi Nieto, che precede Karel Abraham e Gabor Talmacsi
 
In ottica mondiale lo spagnolo del Gresini Racing Moto 2 fa un doppio colpo: non solo vince, ma anche i suoi avversari più immediati (Simon e Luthi) tornano a casa a bocca asciutta per cui adesso sembra prospettarsi una sfida a due Iannone – Elias, con il secondo leggermente favorito. Non è detta però l’ultima parola soprattutto perché la categoria sta riservando parecchi colpi di scena e l’equilibrio sembra per ora l’unico a farla da padrone in Moto 2.