Miss Motors e Miss Sicurezza Stradale VS Miss Italia

Proprio nel giorno dell’ inzio di Miss Italia, la Competizione delle Competizioni in fatto di bellezza italica, un altro interessante evento, sempre in fatto di bellezza, è stato presentato al grande pubblico.

Stiamo parlando di Miss Motors, il concorso che eleggerà “la più bella” del mondo dei motori.
Per la cronaca, lo scorso anno la corona di Miss Motors andò alla moretta Alice Rubagotti
 
La Sala dell’ orologio di Palazzo Marino ha ospitato la presentazione alla Stampa e al pubblico della terza acclamata edizione del concorso voluto da Bruno Dalto in collaborazione con la Royal Communication, evento che incoronerà la più bella ragazza del panorama motoristico del Bel Paese scelta tra le 40 bellissime partecipanti dell’ edizione 2008.
 
Un concorso che non premia solo la bellezza, ma che assegna anche “compiti” importanti con attenzione alla responsabilità. Esattamente come succede a Miss Italia, non ci sarà solo la corona di Miss Motors da assegnare, ma anche altre fasce non meno importanti per alcune miss scelte dalla giuria.
 
Alice Rubagotti
 
Una delle fasce sicuramente più importanti è quella di Miss Sicurezza Stradale, un riconoscimento importante che eleggerà l’ Ambasciatrice della Sicurezza Stradale la quale avrà l’ importante compito di essere la madrina e la divulgatrice di un atteggiamento e di un comportamento di guida corretti, attenti e volti al sano divertimento e non alla pericolosa esagerazione.
  

Presenti all’ evento, l’Assessore allo Sport e Tempo Libero, Giovanni Terzi, l’Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Identità Massimiliano Orsetti, l’Assessore ai Giovani, Sport, Turismo e Sicurezza della Regione Lombardia Giovanni Prosperino, tutti convinti che il Concorso di Miss Motors abbia anche dei valori di fondo assolutamente non trascurabili.

Gestione cookie