Marco Melandri spiega i problemi

[galleria id=”1833″]Marco Melandri non è soddisfatto dell’andamento di questa sua stagione 2010 della MotoGP e dopo la gara di Brno si è concentrato nei test ufficiali del lunedì con la speranza di trovare qualche miglioria importante per i prossimi appuntamenti del calendario. 
 

Obiettivo fondamentale scoprire nel dettaglio la nuova elettronica fornita da HRC, un tentativo che per il momento rimane tale per l’italiano.

“Abbiamo solo cercato di mettere a punto la moto con la nuova elettronica che Honda ci ha fornito. Abbiamo fatto qualche passo in avanti, ma rimane molto difficile in particolare perché la moto rimane imprevedibile. Abbiamo bisogno di un grande miglioramento per essere competitivi!” 
 

“Abbiamo problemi in frenata e quando apro il gas in uscita di curva sento il motore davvero molto aggressivo e l’elettronica lavora in una maniera davvero strana per quanto mi riguarda. Il motore non segue le mie indicazioni, e di conseguenza diventa difficile per me guidare”. 
 

Con una stagione poco brillante fino ad ora, sarà importante cambiare rotta per assicurarsi un futuro il prossimo anno nella massima categoria e su questo Marco Melandri ha le idee chiare
 

“Non voglio essere semplicemente un numero, ma voglio lottare per la vittoria quindi preparare la moto perché possa farmi fare quel salto di qualità necessario! La prossima settimana ad Indianapolis decideremo cosa fare del futuro!”