Le migliori maxienduro per patente A2: queste moto sono il top, quante occasioni

Chi ama divertirsi sullo sterrato troverà pane per i suoi denti nel 2024. Tutti i modelli più interessanti in uscita.

Quella per le moto è una passione speciale quanto particolare. Ci sono quelli che amano affrontare le salite, quelli che bramano pennellare le curve e chi invece non vede l’ora di buttarsi tra terra e fango.

Honda CRF 300 Rally, caratteristiche
E’ boom per le maxienduro (Honda Press Media) – Nextmoto.it

E’ proprio a quest’ultimo gruppo che è indirizzato il nostro articolo. Nel recente periodo il segmento delle due ruote di piccola cilindrata è cresciuto molto, mettendo in evidenza marchi italiani dalla grande tradizione come Benelli. Dalla potenza non superiore ai 48 cv e guidabili anche con patente A2, le maxienduro sono l’ideale per coloro che cercano le emozioni su fondi non asfaltati.

 Maxienduro in uscita, i modelli migliori

Vediamone dunque alcune, che possono sicuramente rappresentare un bel regalo da farsi con l’inizio del nuovo anno. Partiamo dalla CFmoto 450 MT. L’estetica fa molto, tra le colorazioni sgargianti, le forme poco spigolose e i fari a LED. Due sono gli allestimenti messi a disposizione: quello con parafango anteriore basso, di matrice più stradale e quello invece con parafango alto in chiave fuoristrada. La forcella è a steli rovesciati, le sospensioni sono a corsa lunga. Lo chassis è stato costruito in tubi d’acciaio, con ruote da 21 pollici davanti e 18 pollici dietro. Sul cruscotto è presente un TFT a colori. Il motore è un bicilindrico da 449 cm3 da 46,9 cv. Il peso è nell’ordine dei 170 kg. Il costo, ancora non ufficializzato, dovrebbe aggirarsi attorno ai 7.500 euro.

Non può mancare nell’elenco la Honda CRF 300 Rally. Dal look che ricorda le Dakar, sfoggia un propulsore monocilindrico raffreddato a liquido da 27,3 cv. L’elettronica è pressoché azzerata. Per averla ci vogliono 6.890 euro.

La Keeway TX450R è tutto ciò che serve se si desidera misurarsi in salti e traversi. Adottati i cerchi a raggi, i fari a LED, le ruote tassellate, le sospensioni a corsa lunga e tre serbatoi. La strumentazione è consultabile tramite TFT a colori. L’unità motrice è un monocilindrico da 449 cm3 e 44 cv. Il prezzo per ora non è noto.

La cinese Kove sta puntando molto sul genere rallistico e la 450 ne è un esempio. Prodotta in tre varianti: la Low, la High e la Professional, presenta una forcella a steli rovesciati e ruote da 21 e 18 pollici, per un peso di appena 145 kg. La potenza è di 51 cv. La somma utile per l’acquisto è di 8.990 euro.

KTM 390 Adventure, caratteristiche
La KTM 390 Adventure, tra le migliori maxienduro del 2024 (KTM Press Media) -Nextmoto.it

 La KTM 390 Adventure trova la sua essenza nel nome. Nata per il fuoristrada, ha un telaio in tubi d’acciaio a copertura di un monocilindrico da 44 cv.  Tra le caratteristiche citiamo il cupolino alto, il serbatoio stretto e un’elettronica non troppo elaborata, così che possano usarla tutti. Disponibile in due tinte, prevede un esborso di 7.690 euro.

Dulcis in fundo un’altra cinese: la Voge Valico 300 Rally. Molto semplice e senza fronzoli vanta un monocilindrico quattro tempi raffreddato a liquido, da 292 cm3 di cilindrata, per una potenza di 28,6 cv. Il setup è alto e tipico dell’off-road. Le ruote sono a raggi, con cerchio anteriore da 21 pollici. Le gomme di serie sono semi-tassellate. Il peso è contenuto e limitato da 150 kg. Costa soltanto 4.290 euro.

Impostazioni privacy