La CFMoto diventa “selvaggia”: la novità stuzzica la fantasia

La CFMoto è un marchio in grande ascesa in questo periodo, con le sue nuove moto “selvagge” che inspirano e non poco.

Quando si ha modo di essere legati con filo diretto alla KTM, non ci sono dubbi sul fatto che si ha la possibilità al momento di puntare in alto per quanto riguarda le vendite. Lo sa molto bene la CFMoto, con questo marchio cinese che ormai sta volando nelle vendite e si sta facendo vedere anche nel mondo delle corse.

CFMoto selvaggia novità stuzzica
CFMoto versione selvaggia (CFMoto Press Media – nextmoto.it)

Lo si vede infatti con i risultati in Moto2, con un grande Aron Canet che ha dimostrato di poter essere anche un pilota in grado di vincere con la casa cinese. Ciò che però sta tornando a essere molto popolare in giro per il mondo sono anche le competizioni da cross, con grandi marchi come Triumph e Ducati che vi sono entrate da poco.

La CFMoto per ora rimane a guardare, anche se giungono voci sempre più insistenti di un possibile interessamento alla categoria motocross. Se si giungerà nella variante sportiva non è ancora certo, ma ciò che invece è chiaro a tutti è che si stanno progettando dei modelli a impatto zero davvero pazzeschi.

CFMoto CX5E: la novità della cross elettrica

Sono diversi i modelli elettrici che la CFMoto sta lanciando sul mercato, con i modelli da cross che hanno lasciato tutti di stucco. Lo si vede per esempio con il caso della CX5E, con questa che è il modello di punta della gamma a impatto zero, considerando infatti come presenti un motore da 48 V-BLDC, con questo che garantisce una potenza massima di 1,5 kW.

CFMoto CX5E novità cross elettrica
CFMoto CX5E (CFMoto Press Media – nextmoto.it)

Non presenta una velocità elevatissima, infatti non supera i 44 km/h, con il passaggio da 0 a 20 km/h che è in 2,1 secondi. Siamo comunque di fronte a un modello che può essere guidata dai bambini tra gli 8 e i 12 anni, mentre per coloro che vanno dai 4 ai 7 c’è sempre la possibilità di virare sulla CX2E. In questo caso il motore è da 1,2 kW, con una velocità di punta di 24 km/h. Entrambe le moto avranno un settaggio tale da poter adattare la guida a tre stili diversi.

Purtroppo c’è una brutta notizia per i giovani appassionati italiani, perché questa due ruote elettrica non la si potrà utilizzare in Italia, almeno per il momento. La CFMoto ha dunque deciso di dare la priorità ad altri mercati, come per esempio quello di Austria, Svizzera, Germania, Regno Unito, Irlanda e Spagna, mentre per l’Italia ci si può accontentare di altre versioni.

Impostazioni privacy