Honda, il sostituto di Marquez arriva dalla Ducati? E’ una vecchia conoscenza per i giapponesi

Si parla molto del futuro della Honda dopo l’addio di Marc Marquez, ed ora emerge un nome che è molto noto ai nipponici

L’addio di Marc Marquez alla Honda è un qualcosa che era nell’aria, ma è chiaro che leggere ufficialmente che il nativo di Cervera non sarà più in sella alla RC213V fa un minimo di effetto dopo 11 anni passati insieme. Marc passerà alla Ducati del Gresini Racing, correndo, per la prima volta, con un team privato a partire dal 2024.

Marquez ed il suo sostituto
Marquez in conferenza stampa (ANSA) – Nextmoto.it

Al momento, e ciò è bene ricordarlo, non è ancora arrivato il comunicato ufficiale da parte del team di Nadia Padovani, ma non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che questa sarà la sua casa per la prossima stagione. Lo spagnolo farà così coppia con il fratello Alex, cosa che era già successo ai tempi della Honda.

Il rider iberico avrà finalmente la possibilità di tornare al top grazie all’utilizzo di una moto veramente competitiva, alla quale si dovrà comunque adattare. Inoltre, va sottolineato che guiderà la Desmosedici GP23, ovvero quella di quest’anno, che tra pochi mesi sarà un mezzo già superato dalla GP24. Tuttavia, il talento di Marquez potrebbe fare la differenza, e siamo certi che sarà uno dei pretendenti al titolo mondiale, per cercare di fare la storia.

In MotoGP non è mai accaduto che un pilota di un team privato vincesse il titolo, ed in top class è stato Valentino Rossi l’ultimo a farlo, imponendosi nel 2001, l’ultimo anno della classe 500. Dunque, il #93 ha parecchie motivazioni per tornare al vertice, ma ora la Honda dovrà pensare a sostituirlo in maniera adeguata. Ecco tutte le possibilità.

Marquez, ecco chi potrebbe prendere il suo posto

L’addio di Marc Marquez apre ad una possibilità importante per chi prenderà il suo posto al fianco di Joan Mir, già confermato per il 2024. Pochi giorni fa si era parlato di Johann Zarco come candidato a quella sella, dal momento che il francese, che dirà addio al team Pramac, ha già firmato con il team di Lucio Cecchinello.

Johann Zarco ed il suo futuro
Johann Zarco in azione (ANSA) – Nextmoto.it

Secondo le indiscrezioni, in caso di addio di Marquez avrebbe potuto prendere il suo posto nel team ufficiale, lasciando una sella libera in LCR, alla quale sarebbe potuto essere avvicinato Fabio Di Giannantonio. In queste ultime ore però, lo stesso Cecchinello ha detto che Zarco correrà con la squadra, in un’intervista concessa a “Speedweek.com

Ecco le sue parole: “Zarco ha firmato contratti con HRC ed LCR, ma correrà con noi, fine della storia“. Cecchinello, dunque, ha fatto chiarezza, e non ha lasciato alcuna possibilità di movimento a Zarco. Tuttavia, in queste ultime ore è emersa un’altra voce, che riguarda un altro protagonista.

Secondo quanto riportato da “SKY Sport MotoGP“, la Honda avrebbe puntato Maverick Vinales, che però ha un contratto che pare blindato con l’Aprilia, da ben 10 milioni di euro a stagione. Dunque, non c’è nessuna certezza su chi prenderà il posto del nativo di Cervera, e per il momento è impossibile fare pronostici. Vedremo chi la spunterà alla fine.

Impostazioni privacy