Eicma 2010: Cal Crutchlow visita lo stand Yamaha

[galleria id=”1869″]Nella giornata di ieri Cal Crutchlow ha fatto visita al Salone di Milano. Più precisamente, il pilota inglese è stato ospite dello stand Yamaha Motor Italia all’interno del quale ha incontrato il pubblico di Milano, firmato autografi ed è salito in sella a tutte le moto del brand. Fresco di un contratto per il 2011 in MotoGP con il team Yamaha Tech 3, Cruthlow ha conquistato il mondiale Supersport nel 2009. Grazie a questa affermazione l’anno successivo i vertici Yamaha lo hanno promosso nel mondiale Superbike accanto al titolato James Toseland. Come ricorderete, la coppia aveva l’ingrato compito di rimpiazzare il fenomeno Spies.
 
Per il centauro di Coventry la stagione SBK si è chiusa con tre vittorie di manche in sella alla Yamaha YZF-R1 del team Yamaha Sterilgarda WSB. Tra quattro giorni farà il suo debutto in MotoGP nel circuito di Valencia per i test di fine campionato. Ancora una volta salirà sulla ex moto di Ben Spies.
 
Lasciando da parte gli aspetti prettamente sportivi, qui all’EICMA Crutchlow si è fatto immortalare in sella alla propria YZF- R1 n. 35 e alle principali novità della gamma Yamaha 2011, compreso il nuovo scooter elettrico EC-03, la concept bike Worldcrosser, il nuovo colore black di Super Ténéré 1200, FZ8 e Fazer 8.
 
Successivamente, Cal ha incontrato nuovamente i tifosi nell’area esterna di MOTO LIVE e ha visitato l’area espositiva dei Technical Partner ufficiali di Yamaha, la Scuola Federale Corsetti, la Riding School by Luca Pedersoli, la Alberto Barozzi MX School e Tom42.