Ducati – Mercedes: alleanza in vista

Ducati - Mercedes: i loghi dei due costruttori
Ducati e Mercedes sembrano pensare ad una futura alleanza tra i rispettivi gruppi che per il momento avrebbe l’obiettivo di rilanciare lo storico marchio NSU ma che potrebbe anche diventare una partnership stabile per creare un gruppo mondiale leader nel settore della mobilità su due e quattro ruote e con un prestigio che forse non ha eguali nel mondo. Ducati non è nuova a trattative di questo genere e già Volkswagen aveva tentato un’operazione simile con la casa bolognese, salvo poi lasciar perdere per ripiegare su Suzuki.

I più maliziosi hanno fatto notare che al World Ducati Week era presente una versione speciale della Mercedes SLK denominata Naked e hanno attribuito al fatto il significato che le trattative tra Stoccarda e Borgo Panigale starebbero procedendo sulla giusta strada. 
 
Comunque sia, le case tedesche sembrano molto interessate al mercato delle due ruote forse per trovare una risposta ai successi commerciali di BMW Motorrad oforse perché sembra che a livello globale si vada sempre più verso una integrazione tra le due industrie, con alcuni costruttori (Honda, Peugeot, BMW, Suzuki) in grado di fare entrambe le cose e altri che cercano alleanze con le case motociclistiche: ecco quindi Yamaha che già collabora con Toyota e forse la novità Ducati – Mercedes. 
 
Di traverso a questa operazone potrebbe mettersi la Fiat, che condivide con la casa di Borgo Panigale alcuni importanti sponsor (Brembo, Marlboro, ecc.) e l’arrivo di Valentino Rossi in Ducati potrebbe anche facilitare la cosa visto che ora il pesarese corre con Fiat-Yamaha e la casa torinese potrebbe anche decidere di lasciare i giapponesi e seguire Rossi in Ducati.