Casey Stoner sul podio a Barcellona

[galleria id=”1829″]Sul circuito di Casey Stoner ha conquistato il secondo podio consecutivo, ripetendo il terzo posto di Assen senza riuscire a lottare per la vittoria con Jorge Lorenzo. 
 

Un’uscita di pista ha infatti portato Stoner lontano dal primato, soltanto terzo vicino a Dani Pedrosa che ha terminato secondo sul traguardo davanti a lui.

Casey Stoner non è soddisfatto di questa gara. “Sono partito in maniera discreta e sono riuscito a prendere un po’ vantaggio sugli altri insieme a “Dovi” e Lorenzo. Purtroppo dopo qualche giro ho commesso un piccolo errore senza il quale credo che sarei potuto rimanere con loro per tutta la gara. 
 

Invece ho fatto un “dritto” e ho perso molto terreno. La moto nella seconda parte di gara era più bilanciata e ho recuperato qualcosa ma quando sono arrivato dietro a Dani non sono riuscito a passarlo. Ha guidato benissimo, pulito, veloce senza la minima sbavatura e non mi ha lasciato uno spiraglio. 
 

Onestamente sono un po’ dispiaciuto ma alla fine un altro podio va comunque visto in maniera positiva. Stiamo lavorando bene, il mio feeling con la moto è buono ormai da tre gare e adesso dobbiamo davvero sfruttare meglio questo potenziale” 
 

Vittoriano Guareschi, team manager della Ducati in MotoGP, ha fatto il bilancio della gara di Barcellona. “Un altro podio che ci va un po’ stretto perché le prove e il warm-up erano stati molto promettenti mentre in gara abbiamo raccolto meno. Sono però contento che Casey sia tornato… Casey. 
 

Anche dopo l’uscita di pista ha recuperato con grande determinazione e ci ha provato fino alla fine ma più di così non poteva fare. Nicky non ha avuto un buon week-end in generale, non ha mai trovato un buon bilanciamento ma in gara ha comunque raccolto punti importanti. Dovremo lavorare per ritornare ai livelli di inizio stagione”