Bimota pronta per il CIV 2012

Bimota: Harms in azione con la sua nuova moto
Bimota, celeberrimo brand italiano del settore due ruote, si prepara ad una stagione agonistica davvero fondamentale, visto che da quest’ultima sembra destinato a passare il futuro nelle competizioni di una struttura che vuole ritornare molto presto a dire la sua anche nelle competizioni internazionali più importanti, ovvero il mondiale riservato alle derivate di serie (World Superbike) e la classe MotoGP del circus iridato gestito dalla tanto discussa Dorna Sports.

Al momento però la casa riminese sta affilando le armi in vista del Campionato Italiano Velocità (CIV), manifestazione in cui prenderà parte alle gare nella classe Moto2 con il pilota danese Robbin Harms, reduce da una stagione della World Supersport nella quale è riuscito a salire sul podio in ben quattro occasioni. 
 
Il pilota dell’Europa settentrionale, voluto fortemente dal neo direttore sportivo della casa Ruben Xaus, è reduce da una due giorni di test nella quale ha potuto provare le ultime novità preparate dal suo team già prima delle vacanze natalizie e, da parte sua, si è detto “ convinto di poter fornire un valido aiuto per lo sviluppo del mezzo e competere per la vittoria in ogni gara di campionato”. 
 
Il pacchetto complessivo sviluppato appare decisamente competitivo, tanto che non appare più azzardato pensare che la Bimota HB4 2012 possa prendere parte ad alcune gare del mondiale Moto2 2012 come wild card in attesa di fare poi il suo ingresso ufficiale nel corso della prossima stagione agonistica. 
 
Questo è naturalmente l’auspicio di tutti, anche se le difficoltà di un tale percorso appaiono evidenti, specie in un momento di crisi come quello attuale: sarebbe effettivamente già tanto vedere una moto in grado di vincere in Italia e poi di passare con maggiore gradualità a categorie via via superiori (ma sempre restando competitiva) facendo magari maturare qualche giovane talento italiano (di cui al momento si sente la mancanza).