Bagnaia tira acqua al suo mulino: le parole su Bastianini sono una coltellata a Martin

Pecco Bagnaia e Jorge Martin sono ancora in lotta per il Mondiale, ma il successo di Bastianini in Malesia può cambiare il futuro.

A prescindere da come andrà a finire sarà un trionfo della Ducati su tutta la linea. La casa di Borgo Panigale ha dimostrato di saper crescere e migliorarsi moltissimo negli ultimi anni, potendo così diventare la più grande e straordinaria potenza del MotoMondiale, con Bagnaia e Martin che sono in lotta per il titolo.

Martin Bagnaia Bastianini pilota Ducati 2024
Jorge Martin, Pecco Bagnaia ed Enea Bastianini (Ansa – nextmoto.it)

Nessuno avrebbe mai immaginato a una sfida per il titolo mondiale tra Pecco e un pilota di un Team satellite, visto che a inizio anno era in molti a dare credito al compagno Enea Bastianini. Il romagnolo, al primo anno con il Team factory dopo il grandissimo Mondiale con la Gresini ha vissuto una stagione maledetta.

Non è mai riuscito a mostrare realmente il proprio talento anche a causa del grave infortunio che ha subito nella prima Sprint Race della stagione per mano di Luca Marini in Portogallo. Da quel momento in poi il suo passo è sempre stato molto più lento rispetto a quello di Pecco, motivo per il quale è stato oggetto di svariate critiche.

A Sepang finalmente qualcosa è cambiato, con il Bestia che ha dimostrato di essere effettivamente uno dei migliori piloti del circus, ottenendo così una vittoria da grandissimo pilota. In questo modo ha scacciato le voci che volevano Jorge Martin ormai sempre più vicino al Team ufficiale e Bagnaia ha rilasciato delle dichiarazioni a riguardo.

Bagnaia ne è sicuro:” Bastianini va confermato”

Ha fatto discutere moltissimo la dichiarazione che ha rilasciato Pecco Bagnaia ai microfoni ufficiali della MotoGP al termine della prova in Malesia. Visto il dominio del compagno di squadra e il grande Mondiale di Jorge Martin è normale che qualcuno domandasse al piemontese chi per lui sarebbe stato il pilota meritevole del posto in Ducati.

Martin Bagnaia Bastianini pilota Ducati 2024
Enea Bastianini (Ansa – nextmoto.it)

Paolo Ciabatti, il direttore sportivo di Ducati Corse, ha spiegato come, per quanto sia vero che Bastianini è stato confermato in Ducati anche nel 2024, visto che la clausola di rescissione del 31 agosto ormai è scaduta, non si può non considerare il livello delle prestazioni di Martin. Per questo motivo è intervenuto lo stesso Bagnaia sulla questione.

“Sono dell’idea che Enea sia il pilota più meritevole per il posto in Ducati nella prossima stagione e questa stagione per lui è stata troppo sfortunata. Non ha mai potuto capire fino in fono la moto e dunque merita un’occasione per il 2024. Inoltre Martin sta ottenendo grandi risultati con la Pramac, dunque non vedo perché cambiare“. Parole che hanno fatto discutere e che meritano una riflessione.

Molti hanno visto le parole di Bagnaia come un modo per togliersi di dosso un pilota scomodo come Martin e tenere al proprio fianco un secondo come Bastianini. Siamo sicuri che un Enea in forma dall’inizio alla fine della stagione non possa lottare a pari titolo con Pecco per il Mondiale? Il 2022 in Gresini ha dimostrato che il romagnolo può stare al pari dei grandi della MotoGP odierna e un pilota intelligente come Bagnaia sa benissimo che accanto a sé, a prescindere da chi possa essere, sarà un pilota di livello eccelso.

Impostazioni privacy