Bagnaia, il consiglio che non ti aspetti: c’entra Valentino Rossi

Pecco Bagnaia è ritornato leader del Mondiale dopo la vittoria di Jerez. Intanto Valentino Rossi gli ha dato un consiglio interessante

Pecco Bagnaia si è reso autore di una storica rimonta nella stagione 2022, dimostrando non solo la superiorità della sua Ducati Desmosedici GP rispetto alle moto rivali, ma anche di avere carattere e un grande talento.

Pecco Bagnaia, il consiglio di Valentino Rossi
Bagnaia è al comando del Mondiale MotoGP (Ansa) – Nextmoto.it

Ha recuperato 91 punti su Fabio Quartararo, attestandosi per la prima volta campione del mondo di MotoGP. Un traguardo che rende onore anche al lavoro svolto da Valentino Rossi con la sua VR46 Academy con base al Ranch di Tavullia.

Partito con i favori del pronostico, ha iniziato subito alla grande la stagione con una doppia vittoria nella gara di esordio a Portimao. Un esordio esplosivo che ha confermato le buone sensazioni della vigilia, con la Ducati che ha mantenuto stabile la base del modello 2022 pur riuscendo ad apportare dei piccoli miglioramenti di motore, ciclistica ed aerodinamica. Ritocchi leggeri ma necessari, che consentono alla Ducati di essere ancora al top, anche se a fare la differenza è sempre il pilota, in questo caso Pecco Bagnaia.

Il consiglio del maestro al campione

In Argentina e Texas il campione di Chivasso ha rimediato due cadute consecutive frutto di errori personali. 45 punti cestinati e utili per la classifica, ma a Jerez de la Frontera è ritornato a dettare la sua linea. Secondo nella Sprint Race, vittoria in gara, ritornando così ad essere il leader del Mondiale con 22 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Marco Bezzecchi.

Valentino Rossi, il consiglio a Bagnaia
Valentino Rossi ha dato un consiglio a Bagnaia (Ansa) – Nextmoto.it

A dare manforte a Pecco Bagnaia durante il fine settimana spagnolo ci ha pensato anche il suo mentore Valentino Rossi, presente nel paddock. Ai microfoni di Sky Sport MotoGP il 44enne pesarese ha ammesso di aver parlato con il suo allievo al ritorno dal GP di Austin, onde evitare un crollo psicologico che fortunatamente non c’è stato. Il consiglio? “Vai più piano“, ha confessato il nove volte iridato.

Ho provato a spiegargli cosa pensavo… È difficile, perché quando sei davanti e cadi è dura da superare“, ha proseguito Valentino Rossi. “Gli ho detto che deve solo andare un po’ più piano senza sbagliare, perché può bastare lo stesso per vincere“. Del resto Bagnaia è caduto a Termas de Rio Hondo mentre era secondo alle spalle di Bezzecchi, in Texas era al comando della gara seppur tallonato dalla Honda di Alex Rins. “Pecco è molto veloce ed è il ragazzo che ha qualcosa in più per guidare la Ducati… Ha solo bisogno di concentrarsi e andare un po’ più piano, senza commettere errori“.