Addio Marquez, conferma ufficiale: il nome del sostituto è impensabile

Marc Marquez sembra ormai prossimo all’addio dalla Honda, ma il suo sostituto sembra essere un nome davvero pazzesco.

Ci sono dei piloti che sono in grado di far parlare di sé anche nei momenti più complicati della carriera. Non vi è dubbio alcuno sul fatto che Marc Marquez faccia parte di questa categoria, con lo spagnolo che sta passando una stagione no con la Honda, ma rimane sempre un fenomeno.

Marc Marquez, ecco il sostituto
Marc Marquez (Ansa – NextMoto)

Si stanno facendo sempre più insistenti le voci di un suo possibile addio alla Honda già per la stagione 2024. Si tratterebbe di un duro colpo per la casa giapponese, dato che vorrebbe dire che la moto anche per il prossimo Mondiale non sarebbe di livello.

Marquez infatti ha sempre dichiarato che la sua priorità sarebbe sempre stata data alla Honda. Solo nel caso in cui la moto non fosse stata competitiva, allora si sarebbe guardato in giro, ma ormai la Gresini sembra ormai nel suo futuro.

Anche l’addio di Zarco nel 2024, con il suo passaggio in LCR Honda, sembra poter chiudere il cerchio. Marquez correrà per la Ducati, ma così facendo se la dovrà vedere con una serie di grandi campioni che già al momento corrono per i vari Team della casa emiliana.

C’è intanto chi pensa alle possibili soluzioni per rimpiazzare Marquez nella Honda e non solo. Lo spagnolo infatti è considerato come un mito vivente in Spagna e questo status ovviamente non può continuare in eterno, ecco perché è tempo di capire chi rimpiazzerà Marquez anche in questa condizione.

Reggiani ne è sicuro:” Martin il prossimo Marquez”

In una lunga intervista che Loris Reggiani, storico ex pilota e commentatore con Guido Meda in passato, ha rilasciato ai microfoni di Motosan c’è stato modo di poter conoscere una serie di interessanti novità.

Jorge Martin, il rimpiazzo di Marquez
Jorge Martin (Ansa – NextMoto)

Reggiani infatti ha parlato moltissimo di Marquez e del suo futuro, non negando qualche critica nei suoi confronti. Ha per esempio promosso Jack Miller, con l’australiano che sembra essere l’unico pilota del MotoMondiale capace di sapersi assumere le proprie responsabilità.

Marquez invece ha bisogno di una nuova moto per poter lottare per il vertice, ma il suo tempo sta comunque per terminare. Reggiani ha parlato di chi potrà essere il suo successo, ma probabilmente lo si intende più come stile e come icona.

Il mio pensiero mi ha sempre portato a credere che Jorge Martin sarebbe stato colui che avrebbe rimpiazzato Marquez nel cuore degli appassionati. Devo dire che adesso stanno crescendo molti talenti e al momento Martin non l’ha ancora dimostrato. Attenzione alla crescita di Acosta in Moto2 e di Alonso in Moto3, potrebbero essere loro i prossimi Marquez”. Reggiani dunque promuove Martin con riserva, lanciando una lieve accusa sulla sua mancata completa maturazione.

Dall’altro lato invece tesse le lodi di Pedro Acosta, sicuro prossimo pilota in MotoGP in KTM, e soprattutto David Alonso, pilota colombiano che sta spopolando in Moto3. Al suo primo anno nel MotoMondiale ha già vinto tre gare e si è rimesso in corsa per il titolo mondiale. Chissà che dunque non possa venire dal Sudamerica il degno erede di un fenomeno come Marquez.