Yamaha si rifà il look: cambia tutto, gli appassionati non vedono l’ora

Arriva una grande novità in casa Yamaha e riguarda uno dei suoi modelli di moto più venduti e conosciuti al mondo.

Ci sono dei modelli di moto che hanno fatto la storia. E dobbiamo dire che la Yamaha ne ha prodotti diversi di questi. Tra gli scooter poi non ne parliamo, perché ancora oggi molti si ispirano ad alcuni che ha inventato decenni fa la casa giapponese. Rimanendo alle due ruote pure, c’è un tipo di moto che ha una fetta di mercato molto importante e che deve molto a Yamaha. Ed è quella delle adventure, che vediamo spesso in tv gareggiare nelle corse del deserto come la Dakar.

Arriva il restyling per un mito Yamaha
Il marchio Yamaha (Yamaha Press Media) – nextmoto.it

E’ vero che il marchio nipponico spopola di più per le sue moto sportive, che molto spesso vengono offerte in Italia a prezzi decisamente competitivi, ma se c’è una due ruote Yamaha che ha segnato la storia e colpito l’immaginario collettivo, quella è la Ténéré. Nata negli anni Ottanta, è diventata ben presto una delle moto adventure più apprezzate al mondo per le sue doti di guida e versatilità.

L’ultima nata in ordine di tempo è la 700, che è andata a sostituire la XT660Z Ténéré ed è stata anticipata dalla concept Yamaha T7 presentata all’EICMA 2016 di Milano. Dotata di un motore bicilindrico in linea da 689 cm³ raffreddato a liquido a 4 tempi con distribuzione bialbero a 8 valvole, è una delle più vendute in questo segmento. Ma per gli appassionati è pronta una novità.

Yamaha, si rinnova un grande classico

La Ténéré è una moto pensata per il rally e le avventure su lunghe distanze, ma la sua caratteristica è quella di adattarsi perfettamente a qualsiasi condizione di guida su asfalto e sterrato. Merito non solo di un motore dall’erogazione dolce, ma anche di un telaio a tubi in acciaio compatto che la rendono molto agile.

La gamma è recentemente cresciuta con l’aggiunta del Ténéré 700 World Raid ma la Yamaha, per chiudere il 2023 in grande stile, ha deciso di introdurre due nuovi modelli: Ténéré 700 Extreme Edition e Ténéré 700 Explore Edition. La prima si distingue dalla versione normale per le sospensioni KYB completamente regolabili di alta qualità con 20 mm di escursione extra anteriore e posteriore, oltre a un resistente rivestimento Kashima sulle forcelle. Inoltre è equipaggiata con pedane rinnovate in titanio, protezione del radiatore in alluminio, guida catena, parafango anteriore in stile enduro e sella da rally che presenta però un profilo più piatto. Insomma è adatta per chi vuole portarla davvero su terreni decisamente più accidentati.

Arriva una versione speciale della Yamaha Ténéré
La Yamaha Ténéré Extreme Edition (Yamaha Press Media)

La seconda invece presenta un’altezza del sedile inferiore di 860 mm per un migliore accesso al suolo e controllabilità, mentre il cupolino è più alto e più largo rispetto a quello della versione standard. Altra particolarità il nuovo cambio rapido con impostazioni specifiche, che offre cambi di marcia più fluidi. Un esemplare questo che è disponibile nei colori speciali Tech Kamo e Icon Blue. I prezzi? Un po’ più alti dei quasi 11 mila che servono per avere la versione 700 della Yamaha Ténéré.

Impostazioni privacy