Novità moto 2010: Vertemati 250AG

[galleria id=”1183″]Vertemati 250 AG: ecco una cross due e mezzo, tutta italiana pronta per il campionato motocross 2010. Presenta diverse innovazioni tecnologiche con le quali proverà ad imporsi nella prossima stagione.

La sede della Vertemati è in Brianza e più precisamente a Triuggio, nata dalla passione dei due fratelli Vertemati, Alvaro e Guido, ha prodotto svariate moto da cross, caratterizzate da particolari tecnici sempre originali.
 
Hanno lavorato per diversi anni in collaborazione con grossi nomi del motociclismo internazionale come Benelli e Husqvarna, ma ora è giunto il momento di tornare a produrre moto col loro nome ed è così che presto vedremo nei concessionari la Vertemati 250 AG.
 
La Vertemati 250 AG presenta soluzioni tecniche all’avanguardia come il motore con gruppo termico invertito, adottato anche dalla giapponese Yamaha YZ450F, che a differenza dell’italiana monta un motore da 450cc, che verrà introdotta sul mercato nel 2010.
 
Questo particolare motore è un monocilindrico da 250cc a quattro tempi, quattro valvole, con due alberi a camme, raffredato a liquido, è montato con il cilindro verso la parte posteriore della moto centralizzando le masse e abbassando così il baricentro, unitamente a questo le sue piccole dimensioni e la sua leggerezza migliorano il comportamento dinamico della moto.
 
Il telaio presenta ottime doti torsionali è a doppio trave discendente in acciaio cromo-molibdeno, derivato da un’idea del produttore americano di biciclette Cannondale. Mentre il design della cross della casa brianzola è interamente seguito da Fabrizio Ricupito, grande nome del design che garantirà linee graffianti adeguate alle soluzioni tecniche innovative.
 
Il peso sarà da primato con meno di 100 Kg in ordine di marcia, non si sa ancora nulla sul prezzo di listino e sulla gamma cromatica ma se vorrete vederla e vorrete sapere qualcosa di più sui dettagli tecnici, andate a Milano nei prossimi giorni, perchè verrà presentata al prossimo Salone del Motociclo (EICMA 2009).