Toseland attacca Lorenzo e incensa Rossi

James Toseland
Il campionato hannspree superbike 2010 potrà contare su un gradito ritorno. James Toseland infatti si è accasato con la Yamaha, dopo aver corso per diverse stagioni in motogp. Questa notizia ha ovviamente colpito gli appassionati della sbk, che sognavano da tempo di rivedere l’inglese all’opera nel wsbk. Inglese che a sua volta si è mostrato da subito entusiasta di tornare a gareggiare nella categoria che gli ha regalato ben due titoli mondiali. Questo entusiasmo si è estrinsecato perfino nella tre giorni di test a Portimao, laddove James ha provato senza sosta come un vero rookie.

Come se non bastasse, l’inglese ha dato sfoggio del suo brio nelle varie interviste che ha sostenuto nei giorni successivi. Il ventisettenne infatti ha parlato a ruota libera delle sue aspettative per il 2010, dei colleghi che corrono nella classe motogp e perfino dei suoi piani per un eventuale futuro lontano dalle corse.
 
In particolare il pilota ha avuto da ridire sul maiorchino Jorge Lorenzo e sul suo comportamento in pista, usando queste parole: “Lorenzo mi infastidisce veramente a volte – ha detto il pianista – Specie quando si comporta in modo arrogante e presuntuoso. In realtà, però, è un bravo ragazzo. Questo è probabilmente il motivo perché sul casco ha un angelo ed un diavolo. E’ il diavolo che non sopporto, perché non mi piace l’arroganza e la sfrontatezza nelle persone e questo è esattamente ciò che emerge quando Jorge indossa il casco, ma una volta che se lo toglie è un ragazzo molto timido e riservato, un caro ragazzo”.
 
Diverso invece il giudizio su Valentino Rossi, che ha elogiato definendolo un vero trascinatore in grado di rendere ogni gran premio un vero spettacolo. Ecco nello specifico quanto dichiarato: “Rossi è un personaggio comico, divertente e genuino. Proprio come lo vedete in tv! Penso che la Motogp tragga molti benefici dalla sua presenza”.
 
Relativamente ai progetti post ritiro, il rider di Sheffield ha dichiarato di voler tentare di sfondare im ambito musicale, pubblicando un lp con la band con cui suona da alcuni anni a questa parte (i “Crash”).