Tornanti in Moto o Scooter, niente più paura: il modo migliore per affrontarli e divertirsi

Per poter affrontare i tornanti in una maniera più consona, ci sono delle regole precise. Scopriamole insieme.

A volte, durante un’uscita con la propria motocicletta, ci si trova in dei punti un po’ più scomodi per poter effettuare delle manovre. In tali casi, anche i centauri maggiormente esperti possono avere delle difficoltà, figuriamoci quelli alle prime armi. Fortunatamente, però, ci sono consigli sul modo migliore per affrontare determinate situazioni, grazie alle parole condivise da chi è più navigato in materia.

Tornanti in Moto, come affrontarli
Come affrontare i tornanti in Moto e Scooter (press media) – Nextmoto.it

Fra questi punti, non possono mancare i tornanti di montagna. Per i motociclisti, queste zone sono sempre molto belle da percorrere, specie per via del poco traffico, dell’aria pulita e dei paesaggi che offrono. Eppure, trovarsi di fronte a delle curve a gomito può sempre giocare un brutto scherzo a chiunque si trovi alla guida di un ciclomotore.

Per affrontarli al meglio esistono regole non scritte da seguire, che possono essere molto utili in determinate situazioni. Queste informazioni versano sulle modalità di utilizzo dei freni, sulla posizione del corpo, sull’uso della frizione, sui metodi di uscita dalla curva e sul tipo di marcia da impostare. Ovviamente, una nota particolare va sottolineata ed è quella relativa alla velocità che serve per poter superare un tornante.

Le manovre giuste

Per poter andare alla giusta velocità si deve prestare massima attenzione alla forza centrifuga. In assenza di essa, effettivamente, si rischierebbe di perdere il controllo, specie se ci si trovasse alla guida di una moto di grossa cilindrata e pesante.

Non si devono sottovalutare i giochi di trasmissione, dato che durante la percorrenza in dei tornanti possono essere fastidiosi. Si tratta degli strattoni causati dagli ingranaggi o dai giunti oppure dal “tiro a catena”. Per effettuare la manovra adeguata c’è la necessità di tenere l’acceleratore leggermente aperto durante l’attimo in cui si effettua la frenata. Ciò deve avvenire quando si è prossimi ad affrontare il tornante.

Tornanti, come affrontarli in Moto e Scooter
Come affrontare i tornanti in Moto, i consigli (Foto di Freddy da Pixabay) – Nextmoto.it

Sarà utile anche stare larghi, inizialmente, per poi stringere, così da avvicinarsi alla curva nel modo giusto. Inoltre, è fondamentale non invadere l’altra corsia nel momento in cui ci si appresta ad impostare la curva.

Entrando più nello specifico della questione, le regole fondamentali da seguire, però, sono le seguenti:

  • mantenere la posizione giusta, ovverosia centrale sulla motocicletta;
  • tenere sempre due dita sulla frizione;
  • attivare, in modo leggero, il freno posteriore;
  • usare la marcia giusta, ossia la prima o la seconda;
  • accelerare gradualmente durante l’uscita, lasciando il freno.
Impostazioni privacy