Supermoto, partono gli Internazionali d’Italia

Il prossimo fine settimana si apre la stagione del Supermotard con la prova di avvio prevista per sabato 27 e domenica 28 marzo 2010 a Castelletto di Branduzzo, nell’Oltrepò Pavese, degli Internazionali d’Italia Supermoto, il più importante campionato sliding a livello nazionale, in programma sul circuito lombardo dove DBO, FMI e Motodromo sono chiamati a presentare la nuova veste di questo appassionante torneo. 
 

Questa manifestazione è stata preparata da diversi mesi a questa parte per presentare al meglio il circuito che verrà messo a disposizione dei protagonisti della manifestazione: piloti, meccanici, addetti ai lavori, sponsor e pubblico.

Sarà un vero e proprio Mundialito con la presenza dei migliori piloti del mondiale che non vorranno perdersi l’opportunità di correre sul circuito dove proprio un mese più tardi, il 2 maggio, si aprirà la corsa ai titoli mondiali con il GP d’Italia valido come prova di apertura del torneo iridato 2010 della specialità. 
 

Tutto fa presagire che si tratterà di un buon campionato, per la gioia di partecipanti, enti patrocinatori, sponsor, circuiti ed appassionati. Oltre che per l’assegnazione dei riconoscimenti internazionali e nazionali della massima serie, gli eventi 2010 saranno validi anche per altri importanti campionati come la nuova classe Open, la Coppa Italia FMI e infine la Young aperta ai “pilotini” con età compresa tra gli 11 e 16. 
 

Saranno tanti naturalmente i nomi importanti attesi già da venerdì 26, giorno di apertura della pista alle prove libere. Si preannuncia una lotta serratissima, visto anche l’alto livello di competitività e di bravura dei piloti in gara, tra i quali l’attenzione è focalizzata sui campioni italiani e mondiali in carica, che sono rispettivamente i tricolori Davide Gozzini (TM) e Ivan Lazzarini (Honda), l’iridato Adrien Chareyre (Husqvarna), mentre non si esclude possa essere presente anche l’altro campione del mondo francese Thierry Van Den Bosch. 
 

Non mancheranno all’appello gli ex campioni, ad iniziare da Fabio Balducci (Suzuki), Massimo Beltrami (Yamaha), Massimiliano Verderosa (Honda) e poi ancora Bernd Hiemer (Ktm), Eddy Seel (Suzuki) e tantissimi altri.