Supercross, Villopoto vince a Daytona

La decima gara del campionato AMA Supercross si è tenuta sabato scorso sul circuito di Daytona in un tracciato disegnato appositamente per questa gara. La vittoria ha premiato Ryan Villopoto, pilota del team Monster Energy Factory Kawasaki, che ha preceduto Ryan Dungey. 
 

I due piloti sono anche in lotta per il campionato, anche se resta consistente il vantaggio di Ryan Dungey con la Rockstar Makita Suzuki per alcune cadute nel corso della stagione del suo avversario. A Daytona Villopoto non ha però commesso errori e dal primo giro ha comandato la corsa.

Vincitore della propria gara di qualifica, Ryan Villopoto è partito in testa ed è riuscito a vincere con più di 4 secondi di vantaggio su Dungey, a sua volta vincitore della Heat di qualificazione. 
 

Villopoto con la Kawasaki è ora a 20 punti da Dungey, mentre ha perso terreno Josh Hill con la Yamaha, ancora infortunato e adesso a 30 punti dalla prima posizione in campionato. 
 

A Daytona ha finito in terza posizione il giovane Trey Canard con la Honda del team Red Bull, mentre è quarto Kevin Windham con la Honda del team GEICO vincitore a Daytona nel 2008. 
 

Brutto incidente per Gran Langston, caduto al primo giro cercando di superare Ivan Tedesco, costretto al ritiro. Questa caduta ha sospeso la corsa con bandiera rossa. 
 

A Daytona nelle prove libere è tornato a girare Chad Reed, anche se ha deciso di rinunciare alla corsa per riprendersi dall’infortunio che lo ha tenuto fuori dal campionato sin dalla seconda gara. 
 

Nella classe Lites ha invece vinto il francese Christophe Pourcel con la Kawasaki del team Monster Energy Pro Circuit a punteggio completo: tre vittorie in tre gare!