Superbike Test Phillip Island: Max Biaggi chiude in testa

[galleria id=”561″]Buone nuove per la Superbike. L’Aprilia è una realtà e, archiviati i problemi di Portimao, potrà giocare un ruolo da protagonista in questa stagione.

Il responso viene dai test di Phillip Island, che si sono conclusi con Max Biaggi autore del miglior tempo in 1’32″59, pochi centesimi dal record sul giro siglato lo scorso anno da Troy Bayliss sulla Ducati ufficiale. 
 

Il pilota romano, caduto nella seconda giornata di prove, ha percorso ben 71 giri precedendo di un solo centesimo Regis Laconi, portacolori del team Ducati DFX, ed il compagno di squadra Shinya Nakano, anche lui su Aprilia RSV4. 
 

A Phillip Island, inoltre, sono scesi in pista i piloti del team ufficiale Kawasaki Paul Bird (Makoto Tamada e Broc Parkes), Stiggy Motorsport (Leon Haslam ed il nostro Roberto Rolfo al rientro dall’infortunio) e Honda Althea (Tommy Hill). 
 

Queste ultime due squadre, inoltre, hanno provato anche per la Supersport, con l’ex Kawasaki MotoGP Anthony West che si è rivelato il più veloce con il tempo di 1’35″9. 
 

Per tutti le prove sono concluse, mentre dal 21 febbraio scenderanno in pista le squadre ufficiali della Superbike di Ducati, Honda, Yamaha, Suzuki e BMW.