Superbike, Tardozzi lascia la Ducati

Cambio storico in Ducati nella squadra Superbike, con Davide Tardozzi che dopo tanti anni ha deciso di lasciare il suo ruolo di responsabile.

Davide Tardozzi è stato finora responsabile del progetto SBK, ma ora ha deciso di lasciare per mettersi in gioco in nuove sfide professionali. 
 

Questa è la ragione per cui Tardozzi ha deciso di abbandonare la Ducati dove lavora con la squadra corse dal 1999 e dal 2007 è responsabile di tutto il progetto Superbike. 
 

Claudio Domenicali, Direttore Generale della Ducati, ha parlato di questa decisione di Davide Tardozzi annunciando che sarà Ernesto Marinelli il suo sostituto. 
 

“Davide ha fatto parte della recente storia Ducati. Un amico e, al tempo stesso, una presenza importante che ha permesso a Ducati di raggiungere traguardi significativi e di assoluto riferimento, in particolare nel Campionato Mondiale SBK dove, negli ultimi anni, ha ricoperto il ruolo di responsabile del progetto, agendo sempre con passione, competenza e professionalità. 
 

Ci dispiace sapere che nel 2010 Davide non farà più parte della nostra struttura ma, al tempo stesso, ci sentiamo di fargli i nostri migliori auguri per le nuove sfide professionali che lo aspettano, ringraziandolo per questi lunghi anni trascorsi, vincendo e lottando, insieme.”