Superbike Magny Cours: Crutchlow vince gara 1

Il britannico Cal Crutchlow si è aggiudicato gara 1 a Magny-Cours, dopo aver sfoderato l’ennesima prova degna di nota. L’alfiere del team Yamaha Sterilgarda ha ancora una volta dimostrato di aver le doti necessarie per poter competere ad alti livelli all’interno del campionato delle derivate. La prestazione di oggi è stata dunque un’ ulteriore ciliegina sulla torta. La prima manche di gara ha fatto emergere in tutto e per tutto le qualità di Cal, bravo ad attaccare al momento giusto, salvo poi controllare autorevolmente per il resto del gp. Impegnato inizialmente in un serrato duello con Biaggi, Crutchlow è riuscito ben presto a divincolarsi, vincendo in relativa scioltezza.

Alle spalle del giovane britannico si è scatenato invece un vero putiferio in chiave podio. Fino a poche tornate dal termine, il terzetto composto da Max Biaggi, Leon Haslam e Carlos Checa ha lottato senza sosta per aggiudicarsi un posto nella top 3. A rimetterci in ultima analisi è stato proprio il romano, costretto da Haslam a tagliare l’ultima chicane perdendo anche la terza posizione a vantaggio della Ducati di Carlos Checa.
 
Sempre in tema di italiani e moto italiane, vanno segnalati il sesto e settimo posto colto dalle Ducati ufficiali con Michel Fabrizio davanti al compagno di squadra Noriyuki Haga. Tra i primi dieci anche la Kawasaki di Tom Sykes (ottavo) e la Ducati Althea guidata da Shane Byrne, con l’italiano Luca Scassa giunto decimo davanti all’altro connazionale Lorenzo Lanzi.