Superbike: Laconi non è pronto per gareggiare

Regis Laconi
Chi si aspettava un Regis Laconi ai blocchi di partenza del wbsk 2010 rimarrà di certo deluso da quanto stiamo per dirvi. Il francese infatti non tornerà in sella per il prossimo hannspree sbk championship. Ciò è stato comunicato direttamente dalla DFX Corse, che contestualmente ha anche esternato l’ingaggio di Lorenzo Lanzi in sostituzione dell’ex pilota dell’Aprilia. Questa scelta purtroppo è stata inevitabile, visto che Regis non è ancora tornato al top della forma dopo il gravissimo incidente occorsogli in quel di Kyalami (sesta tappa del wsbk 2009), lo scorso maggio.

In Sudafrica infatti il francese è stato protagonista di una pericolosa caduta, dopo aver perso il controllo della moto in curva durante le prove libere. Non a caso ha rimediato la frattura di due vertebre, un trauma cranico ed una contusione polmonare. E proprio da quel momento ha avuto inizio un vero calvario.
 
Tra ricoveri ospedalieri, operazioni, riabilitazioni e convalescenze varie il pilota ha perso la bellezza di sei mesi, rinunciando dunque al sogno di tornare a correre prima del termine del campionato sbk 2009.
 
Per tale motivo Laconi (in accordo coi medici) ha deciso di procrastinare il rientro di qualche mese. Purtroppo però anche questa scelta si è rivelata infruttuosa. DFX Corse, come detto, ha ritenuto che le condizioni dell’esperto rider non fossero idonee per gareggiare, lasciandolo dunque “ai box” per la prossima stagione.
 
Ciò nonostante non è da escludere un ritorno di Regis tra qualche mese, a mondiale in corso. Del resto il campionato hannspree superbike ci ha abituato negli anni a repentini capovolgimenti di fronte, vista la facilità con cui il roster piloti è soggetto a mutamenti.