Superbike, la Ducati inizia bene a Portimao

Nel secondo appuntamento della Superbike a Portimao il team Ducati Xerox ha portato i suoi piloti vicini alla prima posizione. Michel Fabrizio è stato molto competitivo ed è attualmente secondo in classifica, mentre Noriyuki Haga ha avuto qualche problema in più ed è undicesimo. 
 

La Ducati però è comunque fiduciosa di portare Noriyuki Haga nelle prime posizioni già a cominciare dall’ultimo turno di qualifiche a Portimao dove c’è da migliorare un pò la messa a punto della sua moto e scendere sotto ai tempi delle prime sessioni di prove.

“Oggi i migliori siamo stati io, Haslam e Checa, ma anche i due piloti della Yamaha, Toseland e Crutchlow mi sono sembrati molto forti”, dice Michel Fabrizio. “Come ho affermato in altre occasioni abbiamo davvero una lunga stagione davanti a noi
 

Ad ogni modo sono abbastanza contento in quanto non ho dovuto affrontare particolari problemi oggi ed ho fatto registrare il mio miglior giro verso la fine delle prove. Dobbiamo continuare a lavorare così anche domani e la cosa importante sarà trovare un buon ritmo, ma sono fiducioso e dopo le prove di oggi posso dire di sentirmi ottimista”. 
 

Noriyuki Haga ha invece lavorato molto senza riuscire a trovarsi così davanti in classifica. “Oggi abbiamo fatto un grande lavoro ed abbiamo trovato un ottima soluzione per la gomma posteriore. Domani ci concentreremo sulle mescole anteriori e alcune soluzioni diverse per la ciclistica. 
 

Penso che se riuscirò a migliorare il feeling con l’anteriore, potrò migliorare i miei tempi sul giro che è ciò che mi è mancato nelle prove di oggi; alcune delle curve lente mi creano qualche problema. Sono stato anche in grado di portare a termine una piccola simulazione di gara di undici giri e le gomme che abbiamo scelto si sono comportate bene, però voglio migliorare il mio tempo e domani lavoreremo proprio su questo aspetto”.