Superbike: Hayden torna all’AMA

il 2010 sarebbe dovuto essere per Roger Lee Hayden l’anno della consacrazione. Il pilota statunitese era stato messo sotto contratto dal team Pedercini per correre nel campionato hannspree superbike. Un’occasione davvero invitante per un pilota che da tempo aveva estrinsecato la volontà di correre ad alti livelli. Peccato però che l’esperienza di Hayden nel wsbk non sia stata positiva. In sella alla Kawasaki il fratello del più noto Nicky ha raccolto ben poco; appena dieci punti in tredici round che gli hanno consentito di attestarsi al diciannovesimo posto nella classifica generale. Il magro risultato ha ovviamente ridimensionato il ventisettenne, che per conseguenza ha deciso di mettersi nuovamente in discussione.

Nel 2011 infatti il buon Roger farà ritorno nel campionato AMA superbike. Per l’occasione sarà il compagno di squadra di un’altra vecchia conoscenza del campionato iridato, Ben Bostrom. Ambedue militeranno nel Team MJM, di proprietà della leggenda del basket Michael Jordan.
 
Il ritorno alle origini sarà per Hayden un vero toccasana, visti gli incoraggianti trascorsi. Campione americano della Supersport nel 2007, Roger vanta infatti 14 successi e 38 podi in carriera. E proprio questi piazzamenti lo hanno reso uno degli idoli della tifoseria americana.
 
Sono entusiasta di far parte del Team Jordan – ha affermato il 27enne del Kentucky – questi ragazzi hanno una grande squadra e sono felice di poter salire presto sulla mia nuova moto. Sono pronto a dimostrare di che pasta sono fatto… è bello essere di nuovo qui, non c’è nessun posto al mondo come casa“.