Superbike: Haslam primeggia a Portimao

Dopo il meritato riposo di fine 2009, i ragazzi della superbike sono tornati a correre ufficialmente. Quest’oggi sul circuito lusitano di Portimao ha avuto luogo la prima sessione di test dedicata al campionato sbk. Per l’occasione sono scesi in pista ben venti piloti, al fine di accrescere il feeling con le rispettive moto. Si è trattata dunque di una sessione sperimentale e non di un principio di sfida tra i vari riders. Ciò nonostante la classifica di fine giornata ha offerto degli spunti molto interessanti. Alcuni centauri hanno infatti dimostrato di essere già in forma campionato, mentre altri hanno palesato una condizione non ottimale.

Alla prima schiera appartiene senza dubbio Leon Haslam, che ha “dominato” palesemente le prove fermando il cronometro su 1’42.778. Segno dunque che il passaggio alla Suzuki, non abbia arrecato al britannico alcun problema.
 
Allle sue spalle si è piazziato il rookie Cal Crutchlow che forte di una Yamaha già al top è riuscito a mettere in fila molti avversari blasonati. A completare il podio ci ha pensato Johnny Rea, che ha contribuito a realizzare la tripletta d’oltremanica, con una prestazione più che convincente.
 
Leggermente attardati invece gli altri big del circus. Biaggi è giunto quarto davanti Toseland, mentre Haga si è dovuto accontentare del settimo posto precedendo il nostro Michel Fabrizio. E’ andata peggio a Chris Vermeulen, che non è riuscito a spingersi oltre il sedicesimo posto.
 
Da segnalare inoltre gli ottimi tempi degli alfieri del team Ducati Althea. Byrne infatti è arrivato sesto regolando il duo Biaggi-Toseland, mentre Carlos Checa si è attestato in nona posizione a fronte di un buon 1’43.870.
 
Vi riportiamo di seguito la griglia completa dei tempi:
 
1 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1’42.778
2 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1’42.960
3 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’43.033
4 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1’43.364
5 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1’43.378
6 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’43.569
7 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’43.574
8 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’43.711
9 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1’43.870
10 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1’43.903
11 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1’44.283
12 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1’44.365
13 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’44.376
14 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1’44.453
15 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1’44.570
16 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1’44.576
17 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1’44.751
18 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1’46.444
19 12 Fores J. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1’47.293
20 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1’48.317