Superbike: Fabrizio svetta nei test di Imola

Nuovamente in pista il carrozzone della superbike. Quest’oggi tutti i team ufficiali più i setti migliori privati si sono dati appuntamento sul circuito di Imola, laddove si è svolta la prima trance della tradizionale due giorni di test di metà stagione. Primo della classe è stato il romano Michel Fabrizio (Ducati Xerox) che, forte di un fastest lap pari a 1’48.670, è riuscito a mettere in fila gli altri contendenti. Il tempo fatto registrare dal ventisettenne non è stato però irresistibile, visto che è andato oltre il record fatto registrare lo scorso anno durante la superpole.

Il secondo posto di giornata è stato appannaggio del pilota inglese Leon Haslam, che ha registrato 1’49.048 con la Suzuki Alstare, seguito da Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda), a tre decimi. Quarto piazza invece per Max Biaggi, che preceduto la Ducati di Shane Byrne (Ducati Althea Racing), la Bmw di Troy Corser (37 giri, 1’49”630) e la Honda del team Ten Kate di Jonathan Rea (1’49”735).
 
Ottavo rilievo cronometrico per l’altra Ducati Althea, quella dello spagnolo Carlos Checa (1’49”787), giunto davanti a Xaus e Guintoli. Solo dodicesimo Haga, seguito da un deludente Leon Camier e da James Toseland.
 
E’ bene dire inoltre che per l’occasione il fornitore unico del campionato, Pirelli, ha portato a questi test di sviluppo una grande quantità di nuovo materiale, in vista della seconda parte della stagione e in particolare della tornata di Imola di fine settembre. Il grande caldo di oggi (aria 34°/pista 50°) darà comunque anche delle valide indicazioni in vista della prima gara del campionato 2011, in programma a Phillip Island.