Superbike: Fabrizio punta alla doppietta

Il mondiale superbike sta per volgere al termine, e per molti piloti è arrivato il momento di dare il tutto per tutto. Uno di questi è senza dubbio Michel Fabrizio, che dovrà fare il massimo per non perdere le ultime speranze di trionfare nella generale.

Fortuna che il romano sia assolutamente conscio e determinato. In un’intervista rilasciata in questi giorni il ventiquattrenne ha infatti affermato che mira senza fronzoli a conseguire una storica doppietta nel corso del gp di Germania.
 
Questa dichiarazione non è però, come il pilota ha specificato, un sparata da spavaldo, dal momento che rispecchia realmente le sue prerogative. Senza infatti l’annunciato bis il mondiale sfumerebbe definitivamente.
 
Da ciò dunque l’esigenza di dare il massimo. Nel caso in cui però i risultati non dovessero premiarlo, Fabrizio ha annunciato che si metterebbe ovviamente al servizio del giapponese Haga al fine di contrastare il rookie Ben Spies.
 
Oltre queste propositi, il romano ha trovato il tempo di rispondere ai quesiti che gli sono stati posti sulla motogp. Nello specifico, Fabrizio si è detto soddisfatto della sua prova in motogp, anche se non ha potuto gustarla appieno, visti i problemi fisici e l’imminenza del ritorno in pista nell’ambito del campionato mondiale superbike.
 
Pertanto ha palesato la volontà di tornare a cimentarsi nuovamente nella classe regina del motomondiale, magari dopo aver ottenuto il prestigioso titolo del campionato hannspree superbike.
 
Dal contenuto di queste affermazioni è dunque possibile evincere che l’anno prossimo Fabrizio rimarrà legato al championship delle derivate e che non cederà alle lusinghe e al fascino della top class del motomondiale.