Superbike: Ducati all’assalto di Phillip Island

Noriyuki Haga

La Superbike si appresta a vivere il primo round con Noriyuki Haga, erede di Troy Bayliss quantomeno nelle intenzioni dei responsabili Ducati Corse, nel ruolo di favorito.

Il giapponese, nelle ultime quattro stagioni con la Yamaha, condurrà la Ducati 1198 nel Mondiale Superbike 2009 a cominciare da questo weekend a Phillip Island, dove arriverà forte dei test invernali disputati sulla stessa pista lo scorso weekend dove è stato anche protagonista di una caduta. 
 

“Devo dire che la pista di Phillip Island mi piace anche se vi ho ottenuto risultati molto variabili”, commenta Noriyuki Haga. “Negli anni più recenti la mia prestazione migliore è stata il terzo posto del 2007 ma qui ho anche vinto una gara, nel 1998. Da allora non ho più avuto molta fortuna qui ma spero che questa stagione sia quella di svolta! Le prove dello scorso weekend sono andate molto bene e continueremo a provare diverse cose venerdì in preparazione per le gare di domenica”
 

Chi invece ha preceduto tutti nei test invernali è stato Michel Fabrizio, capoclassifica anche delle prove a Kyalami. Il pilota romano vuole fare il salto di qualità per puntare alla vittoria. 
 

“L’anno scorso avevo la sensazione che non tutti i team fossero al 100% all’inizio della stagione mentre quest’anno sembra proprio che siamo tutti pronti, il che significa che domenica ci sarà grande battaglia per i tre posti sul podio. Direi che tutto il lavoro fatto durante le prove invernali è stato utilissimo, soprattutto i test che abbiamo fatto qui pochi giorni fa. Questo circuito mi piace molto e mi sento pronto e carico per l’apertura di questa nuova stagione”.