Superbike: Biaggi analizza il suo 2009

Il campionato superbike si è concluso non più di dieci giorni fa. Tuttavia sia i team che i piloti sono già al lavoro per la prossima stagione. Tra questi c’è anche Max Biaggi, che vuole dare un seguito al trend positivo avviato nel corso dell’annata 2009.

Max, seppure fosse alla prima stagione con l’Aprilia, è riuscito a conseguire dei risultati molto importanti (una vittoria, nove podi complessivi e il quarto posto nella classifica assoluta), ma soprattutto è riuscito a porre le basi per il campionato venturo. Biaggi infatti ha lavorato parecchio sullo sviluppo della moto, riuscendo peraltro a recepire importanti segnali.
 
L’Aprilia RSV4 ha dimostrato di poter crescere costantemente e di poter raggiungere le dirette rivali. Ciò è stato sottolineato dallo stesso pilota romano, che è tornato a parlare della stagione appena conclusa nel corso della due giorni di test a Portimao.
 
In particolare Max ha evidenziato la resa in crescendo della sua moto, che è stata il frutto di un lavoro meticoloso del team. La squadra infatti è riuscita a risolvere i problemi di chattering (che avevano irrimediabilmente condizionato l’inizio stagione), permettendo dunque alla moto di poter girare su buoni livelli per tutto il prosieguo del campionato.
 
In virtù di ciò Biaggi ha anche paventato un 2010 ad alti livelli. Il veterano del campionato ha affermato che con un ulteriore sforzo la sua Aprilia potrebbe anche colmare il gap che la separa dai top team. Del resto il quarto posto conseguito nella generale da Max è abbastanza esemplificativo delle potenzialità del team italiano…