Scendono i limiti di velocità in Italia, decisione lampo del Governo: si parte subito

Scendono i limiti di velocità in Italia: la decisione è stata presa dal Governo e partirà subito: l’obiettivo è aumentare la sicurezza su strada.

Occhio ai limiti di velocità perché per alcune città italiane ci si sta già muovendo per abbassarli ulteriormente ed evitare di compromettere la sicurezza di conducenti, pedoni, ciclisti ecc. Essere previdenti sta diventando sempre più importante, una necessità per cui non si può più aspettare. Il Governo ha perciò deciso: si parte subito.

Scende il limite di velocità in una città in italia
Limite velocità (nextmoto.it)

Specialmente quanto sta accadendo in alcune città più di altre, come Milano che è subito balzata sulle pagine di cronaca per l’ennesimo ciclista deceduto per tamponamento, ha spinto il Governo a prendere determinate decisioni. Non si può più aspettare e ridurre il limite di velocità su strada sta diventando una necessità impellente.

Un’ulteriore stretta in questo senso sta già riguardando da vicino la città di Bologna. Una delle più attive sotto il punto di vista della sicurezza, stradale e non, e una delle prime a diventare Città 30. Il nuovo limite di velocità entra subito in vigore: si parte dal 16 gennaio. Non c’è più tempo, bisogna agire!

Bologna Città 30, non c’è più tempo: il nuovo limite di velocità entra subito in vigore! I dettagli

Bologna diventa una delle città-esempio da seguire quanto prima in Italia. A partire dal 16 gennaio infatti il limite di velocità in città scenderà a 30 chilometri/orari. La questione era già stata annunciata a novembre del 2022, ma ora è diventato obbligo di Legge. La decisione è stata presa per: “migliorare la sicurezza stradale, promuovere la mobilità sostenibile e aumentare qualità e fruibilità dell’ambiente e dello spazio pubblico“, come reso noto. E dal 16 gennaio inizieranno anche i controlli a tappeto per far sì che la nuova norma venga anche rispettata.

bologna limite velocità 30 km/h
Non si può andare a più di 30 km/h: ecco in quale città (Canva) – Nextmoto.it

Alla Polizia Locale sarà perciò dato il compito di vigilare sul limite di 30 km/h, mentre Autovelox fissi saranno montati dove sarà previsto il limite più alto di 50 km/h. Le strade protagoniste del nuovo limite sono state adeguatamente fornite di nuova segnaletica sia verticale sia ovviamente orizzontale. Di tutta la città il 70% delle strade sarà coinvolto. Se si pensa poi alle zone più popolate, cioè quelle più centrali rispetto a quelle più periferiche di Borgo Panigale-Reno, San Donato-San Vitale e Navile, la percentuale sale al 90%. La lista completa in ogni caso può essere consultata sul sito ‘Bologna Città 30’.

Impostazioni privacy