Queste moto non sono per deboli di cuore: che belve, impossibile trovare di meglio

Per chi ama le emozioni forti alla guida di una moto, ecco i modelli a cui proprio non si dovrebbe rinunciare. La potenza è da urlo.

Il piacere di una galoppata in moto, magari su una strada di montagna, tra continue curve da pennellare e paesaggi da favola da attraversare alla velocità del vento è qualcosa di unico, che solo i patiti delle due ruote possono comprendere.

Moto potenti sul mercato
Moto potenti, i migliori modelli – Nextmoto.it

E’ chiaro che più è elevata la potenza del bolide che si ha tra le mani, più sarà alto il godimento, ma quali sono le motociclette ideali per divertirsi con il gas? Qui di seguito presenteremo le migliori che hanno popolato i concessionari nel 2023.

Moto super potenti, i must have per il nuovo anno

Chi avesse voglia di cominciare il 2024 alla grande può già trovare una moto che già dal nome promette battaglia. Ci riferiamo alla MV Agusta Brutale 800. Lunga 2,04 metri, con peso a secco di 175 kg, vanta una cilindrata di 798 cc, il motore è un tricilindrico in linea a quattro tempi con raffreddamento a liquido. La velocità massima raggiungibile è di 244 km/h, mentre sul fronte potenza si attesta a 138 cv all’albero e 123,4 cv alla ruota a 12.800 giri/min, con coppia massima pari a 84,2 Nm alll’albero e 75,3 Nm alla ruota, che si tocca a 10.300 giri/min.

Dall’Italia alla Germania, passiamo alla BMW R1250 RS. Questa Sport Tourer si caratterizza per la tipologia di propulsore montato, un boxer bicilindrico con tecnologia ShiftCam e per la capacità di mescolare lo spirito sportivo con il puro piacere di guida. Questo anche grazie agli accorgimenti tecnici, come la protezione contro le intemperie e la posizione di guida comoda. Tre le modalità di utilizzo: ECO, Rain e Road, a cui come optional possono essere aggiunte la Dynamic e la Dynamic Pro. Non manca neppure lo schermo TFT da 6,5 pollici per consultare le informazioni utili. 1254 di cilindrata vanta una potenza di 140,4 cv all’albero e 120,2 cv alla ruota a 7700 giri/min, con coppia massima di 147,2 Nm all’albero e 126 Nm alla ruota a 6400 giri.

Nata per l’avventura la Harley Davidson Pan America 1250 Special è in grado di contrastare ogni meteo avverso e si adatta bene su qualsiasi terreno. Lunga 2,27 metri e con peso a secco di 242 kg, sfoggia un’unità Revolution Max 1250 da 1252 cc di cilindrata. I consumi si attestano su 5,5 l/100 km. La potenza massima all’albero è di 156 cv e alla ruota di 142,6 cv a 9.250 giri/min, mentre la coppia massima all’albero è 127,7 Nm e alla ruota 116,5 Nm a 6.900 giri.

BMW M1000RR, punti forti
La BMW M1000RR tra le moto più potenti in circolazione (BMW) -Nextmoto.it

La Ducati Multistrada V4 Pikes Peak è perfetta per chi cerca la sportività. A spiccare soprattutto i cerchi da 17 pollici, il forcellone monobraccio, le sospensioni elettroniche Ohlins e l’innovativo Riding Mode Race. La sua potenza massima all’albero è di 169,1 cv e alla ruota di 151,2 cv a 10.450 giri/min. La coppia si esprime al massimo all’albero a 125,4 Nm e alla ruota a 112.1 Nm a 7.470 giri/min.

Chiudiamo con la BMW M1000RR. Nata per esprimere il massimo della performance, adotta materiali da corsa come il carbonio e presenta un grande sviluppo aerodinamico. Ideale per la pista, aprendo il gas al massimo si possono toccare i 314 km/h. La potenza massima all’albero è di 211,5 cv e alla ruota di 193 cv a 13.800 giri/min. La coppia massima all’albero è di 115 Nm e alla ruota di 105 Nm a 11.300 giri/min.

Impostazioni privacy