Pochi motociclisti sanno come farlo, ma ti salva la vita: i trucchi che ti cambiano la guida

Oggi vi parleremo di un vero e proprio segreto che interessa a tutti coloro che amano le moto, cose che possono salvarvi la vita.

La passione di andare in moto accomuna tantissime persone, che possono godersi un senso incredibile di libertà e spensieratezza andandosene sulle strade più belle del nostro paese per godersi una giornata fuori. Sappiamo però che questo mezzo può diventare anche molto pericoloso se non lo si guida a dovere, e vi garantiamo che farlo è una vera e propria arte.

Pochi motociclisti sanno come farlo, ma ti salva la vita: i trucchi che ti cambiano la guida
Moto – Nextmoto.it

Nelle prossime righe, vi spiegheremo quali sono i modi migliori per andare in moto, e soprattutto per farlo nella maniera più sicura possibile. Vi consigliamo di prendere alla lettera quanto vi diremo, dal momento che, guidando in questo modo, non solo eviterete quasi di sicuro cadute o brutti incidenti, ma vi potrete godere al meglio il vostro viaggio, performando come dei veri piloti.

Moto, ecco cosa può davvero salvarti in sella

Sul sito web “Dueruote.it“, è stato riportato un caso interessante, relativo ad un consiglio fondamentale che viene dato a tutti quelli che vanno in moto. Infatti, si parla del metodo più giusto per poter curvare, per affrontare le pieghe nel modo più corretto. Imparare ad essere al top da questo punto di vista è fondamentale anche per guidare in tutta sicurezza, mettendo meno a rischio possibile la nostra vita.

Moto curvare nuovo segreto
Moto curvare cambia tutto – Nextmoto.it

Per prima cosa, andiamo ad analizzare quello che viene chiamato lo stile Press, ovvero quello per affrontare le curve più lente e con uno stretto angolo di sterzata. In tal senso, parliamo di quelle che vengono percorse a meno di 40 km/h, occorre portare in piega la nostra moto, allontanandola dal nostro corpo, sfruttando l’utilizzo del manubrio e tenendo il nostro busto più dritto. In tal senso, occorre anche gestire bene il freno posteriore, dobbiamo dare un buon angolo al posteriore facendolo entrare in maniera più dritta possibile.

Molto interessante anche lo stile Laying di curva, quando l’asse della schiena di chi guida segue l’inclinazione in curva della moto. Inoltre, occorre effettuare una piccola rotazione della testa di chi guida verso l’angolo della curva, dal momento che in questo modo si va a migliorare in maniera netta la dinamica della curva.

C’è poi anche lo stile Spiegel, che è utile per portare la moto ad affrontare al meglio alle velocità più elevate. In questo modo, è necessario utilizzare il busto di chi è ai comandi per contrastare il fatto che la moto di puntare verso l’esterno della curva, a causa della forza centrifuga. In sostanza, si tratta di un metodo per contrastare il sottosterzo, che alle velocità più elevate entra in funzione.

Seguendo questi consigli, vi accorgerete di avere un netto aumento del controllo della vostra moto, ed è ovvio che viaggiare più sicuri non potrà che essere un modo per godervi al meglio il vostro viaggio. La speranza è che vi siano utili e che aumentino la vostra sicurezza, che va sempre messa al primo posto quando si viaggia su due ruote.

Impostazioni privacy