“Ormai per me c’è poco spazio”, addio in MotoGP: si congeda un grande pilota

Un grande pilota potrebbe dire definitivamente addio alla MotoGP: la dichiarazione è inequivocabile

A Jerez abbiamo assistito alla mitica prestazione di Dani Pedrosa, ex leggenda della MotoGP ritornato in pista per un weekend in sella alla KTM RC16. Il pilota di Sabadell ha dimostrato che la classe non è acqua e rispolverato i ricordi dei fan più nostalgici, che hanno riportato alla mente le epiche sfide con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi all’inizio del nuovo millennio.

MotoGP, annuncio clamoroso del pilota
MotoGP, tifosi sorpresi dall’annuncio (Ansa) – Nextmoto.it

Le sorprese per i tifosi della MotoGP però non sono finite.  Nel weekend di Le Mans rivedremo all’opera un altro ex della classe regina, Danilo Petrucci, che sostituirà l’ancora convalescente Enea Bastianini.

Il pilota umbro, da quest’anno impegnato nel Mondiale SBK con il team Barni, sarà alla guida della Ducati Desmosedici GP ufficiale, una versione più aggiornata e veloce di quella che gli ha permesso di conquistare due vittorie in MotoGP: al Mugello nel 2019 e proprio qui a Le Mans nel 2020. Dopo l’apparizione con Suzuki nel GP di Thailandia 2022, Petrux ritorna ad abbracciare i suoi compagni ed ex colleghi.

MotoGP, che annuncio per il pilota

Danilo Petrucci ha viaggiato in camper da Barcellona, dove ha disputato l’ultima gara Superbike, a Le Mans, pronto per un fine settimana sicuramente indimenticabile. “Non mi aspettavo anche questo nella mia vita“, ha ammesso il ternano. “Sono davvero orgoglioso di essere qui, sono grato a Ducati per avermi dato questa possibilità“. Sarà sicuramente una missione non facile, perché si mette in sella alla Rossa senza aver effettuato nessun test propedeutico.

Danilo Petrucci verso l'addio alla MotoGP
Danilo Petrucci, che occasione a Le Mans (Ansa) – Nextmoto.it

La Casa di Borgo Panigale non ha potuto sostituire Enea Bastianini con Michele Pirro, in quanto il collaudatore pugliese è impegnato nel Civ. Da qui la scelta di puntare su Petrucci, l’unico disponibile ad avere una certa esperienza con il prototipo MotoGP. “Spero di poter fare come Pedrosa! Ma lui è lui, poi ha macinato tanti chilometri su questa moto a Jerez. Per lui quel weekend era come il giardino di casa“.

Nella prima giornata di prove libere a Le Mans ripartirà dal setup che aveva lasciato alla fine del 2020, prima di passare nel 2021 alla KTM dove ha avuto una stagione disastrosa che lo ha spinto prima verso la Dakar e poi nel MotoAmerica.

Da quest’anno calca il grande palcoscenico della SBK, anche se ha ancora qualche problemino nel capire le gomme. Per adesso si gode la gioia di questo weekend e proverà per la prima volta la gara sprint. Potrebbe essere anche l’ultima: “Penso che questo sarà uno degli ultimi weekend in MotoGP… Ormai per me c’è poco spazio”.

Impostazioni privacy