Novità scooter 2010: Nipponia Vorrei

Nipponia Vorrei 125-150 cc
Il 2010 sarà un anno ricco di novità. La crisi non ha impedito ai costruttori di dar vita a numerose new entries. Tra queste spicca indubbiamente lo scooter Nipponia Vorrei, che è una delle prime creazioni della casa greca.
 
Questa azienda infatti è venuta in essere in tempi recenti, e nonostante ciò è già riuscita ad acquisire una buona fama. Merito ovviamente della partecipazione all’Eicma 2009, che ha portato in dote un ottimo riscontro in termini di visibilità.

Passiamo adesso all’analisi del suddetto scooter. Il Vorrei è un agile ciclomotore disponibile in due diverse motorizzazioni (125 e 150). Per l’occasione analizzeremo la prima variante, che presenta un propulsore monocilindrico 4 tempi Euro 3.
 
L’alesaggio per corsa è pari 52.4 × 57.8 mm, mentre il rapporto di compressione si attesta su 9.2:1. La potenza massima invece si aggira attorno ai 9.30 hp a 8000 giri, dato che fa il paio con quello relativo alla coppia massima 8.50 Nm a 6800 giri.
 
Canonici gli altri parametri del comparto motore. Lo scooter in questione monta un sistema di raffreddamento a liquido, una frizione centrifuga automatica a secco ed il classico cambio CVT.
 
Per quanto concerne la ciclistica, questo due ruote monta all’anteriore una forcella telescopica idraulica, che ben si abbina al Doppio ammortizzatore idraulico. L’impianto frenante è costituito dalla presenza di freni a disco (280 mm l’anteriore e 240 il posteriore), che agiscono direttamente sui due pneumatici (110/70-16 tubeless l’anteriore, e 130/70-16 il posteriore).
 
Altri elementi degni di nota sono il fanale posteriore al led, i cerchi lucidi progettati su misura, il particolare silenziatore unico in acciaio inox e per finire il bauletto in pendant col colore del veicolo.