Novità scooter 2010: Moto Bellini B1

Moto Bellini B1
Il made in Italy è refrettario alla crisi. I colossi tricolore delle due ruote hanno dato vita a diversi modelli per celebrare al meglio l’anno in corso d’opera. Ducati e Piaggio a parte, anche le piccole realtà hanno in qualche modo innovato il proprio “organigramma tecnico”. La Moto Bellini ha immesso sul mercato lo scooter B2, che in breve tempo è riuscito ad ottenere dei riscontri positivi dal mercato. Come se non bastasse, la stessa casa ha recentemente sfornato il B1, stabile ciclomotore destinato a coloro i quale si trovano quotidianamente a fronteggiare il traffico urbano.

Look moderno e rassicurante, il B1 è spinto da un propulsore due tempi da 50cc reattivo e scattante (con avviamento elettrico e kick starter) mentre la ciclistica annovera la presenza di una forcella idraulica telescopica anteriore e di un mono-ammortizzatore idraulico posteriore con ruote da 12″ in grado di garantire grande stabilità in città.
 
Il peso contenuto (80 kg), la modesta altezza della sella, unitamente ad un impianto frenante abbastanza valido (disco anteriore, tamburo posteriore), rendono questo ciclomotore il mezzo ideale per i neofiti.
 
Notevoli anche i dettagli e le finiture, come testimoniato dalla presenza di un copri-scarico cromato, dei cerchi a cinque razze lievemente bombati, e digruppo ottico posteriore con tecnologia a led.
 
Regolarmente omologato per due persone, il B1 è disponibile nelle colorazioni bianco-nero (con strisce blu) e nero (con strisce blu) al prezzo 1.090 euro in tutte le concessionarie italiane.