MV Agusta: Castiglioni svela i piani di rilancio

MV Agusta: una foto della nuova F3
Claudio Castiglioni, di nuovo proprietario di MV Agusta dopo la breve parentesi della proprietà americana di Harley Davidson, ha cominciato a svelare i piani che dovrebbero portare al rilancio in grande stile della casa di Schiranna, che, nelle intenzioni del proprietario, dovrebbe diventare un’azienda dai grandi numeri, capace di concorrere a livello internazionale con i grandi costruttori sia in termini di volumi produttivi sia di prezzo delle proprie moto.

Il perno intorno al quale rilanciare il marchio varesino dovrebbe essere la nuova MV Agusta F3, una nuova tre cilindri da 675 cc il cui prezzo dovrebbe aggirarsi sui 9000 euro per la versione base e sui 10-11 mila euro per la versione sportiva: Castiglioni prevede di venderne 10 mila all’anno e di farne il modello di punta intorno a cui costruire il futuro del marchio. 
 
Novità in arrivo anche per quanto riguarda la naked Brutale, con l’introduzione di un modello entry level che dovrebbe forse chiamarsi Brutalina
 
Infine, dal punto di vista aziendale, Giovanni Castiglioni e Massimo Bordi (ex amministratore delegato di Ducati e di Same Deutz Fahr) gestiranno la società dal punto di vista operativo; inoltre, nel breve periodo, a causa della forte contrazione del mercato interno ed internazionale, MV Agusta sarà costretta a ricorrere alla cassa integrazione ma Claudio Castiglioni ha già fatto sapere che non ci saranno i tanto temuti licenziamenti
 
L’auspicio è che la nuova avventura tutta italiana di MV Agusta possa avere un successo migliore della precedente e riportare in alto il prestigioso marchio varesino garantendo nel contempo nuove motociclette di qualità e continuità anche per quanto riguarda l’occupazione.