Novità moto elettriche: Ktm Freeride

[galleria id=”1747″]Ad oggi lo scooter elettrico è diventato un must. Moltissimi sono i soggetti che hanno deciso di votarsi a questa nuova frontiere della ciclolocomozione. Il tutto a scapito dei consueti due ruote, che stanno pian piano perdendo l’appeal di una volta. Non a caso ultimamente molti prestigiosi costruttori hanno investito ingenti capitali nella progettazione di mezzi “puliti”. L’austriaca Ktm, ad esempio, ha presentato pochi giorni fa nel corso salone di Tokyo la prima gamma di motociclette elettriche, ribattezzata Freeride. Si tratta ovviamente di prototipi, fermo restando che a breve potrebbero anche finire su strada.

In estate infatti la nota casa austriaca darà vita al processo di trasformazione dei concept in modelli veri e propri. Questo iter permetterà dunque alla brand off-road di immettere sul mercato nel giro di anno questi motoveicoli, che si presume saranno in vendita a 10.000 € circa.
 
La gamma Ktm Freeride sarà essenzialmente composta da due varianti: una versione enduro e un’altra supermotard. Entrambe però sono state progettate all’insegna del motto “Ready to race”. I due ruote in questione infatti, pur avendo una vocazione urban, sono stati realizzati prendendo spunto da diverse soluzioni tecniche sperimentata sulle moto da competizione.
 
Tecnicamente parlando, si sa con certezza che la durata della batteria a ioni di litio sarà pari a 90 minuti con un utilizzo al 100 per cento delle performance. Questo dato però potrebbe anche migliorare in futuro, visto che la casa madre sta ancora curando l’evoluzione del progetto.
 
Quasi certi invece i dettagli relaitivi ad altri comparti. Queste moto elettriche infatti si avvarranno di un propulsore da 10 cv in grado di erogare una velocità massima di 70 km orari, e di una dotazione “di bordo” che consta di un telaio in alluminio forgiato (non a caso questi mezzi peseranno soltanto 90 kg).