Motogp: ultima gara di Kallio con la Ducati ufficiale

Dopo tre gare Mika Kallio ha concluso la sua partecipazione alla MotoGP da pilota ufficiale Ducati, terminata (a meno di sorprese) a Misano Adriatico.

Il pilota finnico ha concluso al settimo posto una gara dove ha un pò faticato a stare con i primi, ma verso la fine è riuscito a recuperare un paio di posizioni. 
 

Adesso per Mika Kallio ci sarà il ritorno al team Pramac per il Gran Premio di Portogallo a Estoril dove lascerà nuovamente la sua Ducati ufficiale a Casey Stoner
 

“Non è stata una gara perfetta, ci sono ancore cose che possiamo migliorare ma, tutto sommato, non è andata male. Sono partito discretamente ma ho perso molte posizioni nella prima curva e poi altre per evitare l’incidente alla seconda. 
 

Ho dovuto frenare, sono finito nello sporco e i piloti che mi hanno passato in quel momento mi hanno fatto perdere ancora del tempo prezioso. Erano più lenti di me ma ho fatto fatica a trovare dei punti per i sorpassi. Quando sono riuscito a risalire fino alla settima posizione il gruppo di Elias, Dovizioso e Capirossi era quattro secondi davanti a me. 
 

In alcuni punti mi avvicinavo, in altri perdevo e nel frattempo Melandri mi pressava da dietro. E’ stata una gara molto dura, non ho potuto tirare il fiato un attimo e mi è spiaciuto non poter lottare per una quinta sesta posizione per aver perso tempo all’inizio. 
 

Comunque voglio ringraziare tutti in Ducati per la fiducia che mi hanno dimostrato e auguro a Casey il meglio per il suo rientro. Spero di poter portare qualche feedback positivo nel lavoro che continuerò a fare con la mia squadra e spero di continuare a progredire da qui alla fine della stagione”.