MotoGP, terribile notizia per uno dei protagonisti: l’infortunio compromette tutto

MotoGP, infortunio per un pilota. Lo ha annunciato lui stesso sui social. Le condizioni 

Essere in buone condizioni fisiche e mentali è fondamentale per tutti, consapevoli di come questo permetta di rendere al meglio anche sul lavoro. Questo vale a maggior ragione per i piloti di MotoGP, che sono sottoposti a sforzi fisici importanti nel corso di una gara, a maggior ragione quando devono affrontare una curva, proprio per questo è indispensabile che gli arti stiano bene se non si vogliono commettere errori che possono poi costare caro.

MotoGP, infortunio per un pilota
MotoGP, un altro pilota infortunato (LaPresse) – Nextmoto.it

Emblematico, ad esempio, quanto era accaduto qualche anno fa a Marc Marquez, infortunatosi sin dalla prima gara e convinto di poter stare fuori per poco, ma alla fine la fretta si è rivelata la scelta migliore. Ancora adesso lo spagnolo si ritrova a dover gestire un arto che non è mai tornato come ai bei tempi.

Il numero di piloti che sono andati incontro a stop anche piuttosto gravi, al punto tale da dover finire sotto i ferri, è decisamente cresciuto nell’ultimo periodo. Le pressioni, ma soprattutto le gare troppo ravvicinate non sembrano certamente aiutare.

MotoGP, Uno stop che non ci voleva

Il 2023 non sembra essere un anno decisamente fortunato per la famiglia Marquez, nonostante Marc avesse tutta l’intenzione di poter dimostrare di essere ancora quello in grado di vincere otto titoli mondiali. Un palmares che solo in pochissimi possono vantare. Al pilota è stata inflitto un long lap penalty dopo l’incidente provocato a Portimao in cui è rimasto coinvolto Miguel Oliveira, sanzione che potrebbe essere però annullata.

Alex Marquez, infortunio per il pilota
Alex Marquez, l’annuncio sull’infortunio (LaPresse) – Nextmoto.it

E non sta andando meglio nemmeno al fratello Alex, pilota che non ha nascosto di volersi ispirare a lui nel corso della sua carriera che è ancora agli inizi. Quest’ultimo ha avuto conseguenze da non sottovalutare sul piano fisico in seguito al GP di Austin, negli Usa

Ho riportato uno strappo muscolare del vasto mediale del quadricipite – ha scritto sul suo profilo social -. Si tratta di uno stiramento del legamento del ginocchio sinistro. Dovrò ridurre gli allenamenti per essere in pista a Jerez de la Frontera”.

Non è andata meglio nemmeno al collega Jorge Martin che ha riscontrato una microfrattura al piede. Entrambi hanno ancora una settimana di tempo per recuperare in vista della prossima Gara che si disputerà a fine Aprile a Jerez de la Frontera in concomitanza con il GP di Formula 1 a Baku, in Azerbaijan.